New eBook: Bet and win on soccer with midpoints. A breakthrough in sports astrology and football predictions (English Edition)

Posted by AstroloGoal | Varie | sabato 28 marzo 2020 10:36 am

Synopsis

A midpoint is a mathematical point halfway between two stellar bodies that tells an interpretative picture for the sports event. The narrow orb of midpoints solves the flaw of most predictive methods, which ultimately prove useless in case of simultaneous events. The original technique outlined in this book use midpoints to build a winning betting system largely confirmed by a strong statistical evidence.

Contents

Introduction
Chapter 1: Midpoints
Chapter 2: The Moras-Ebertin methodology
Chapter 3: An Over/Under betting system
Appendix: The Kelly staking

Our new eBook is available in the Kindle store on Amazon at this link. Enjoy your reading!


Saturno e Marte favoriscono una possibile ripresa dei mercati a breve termine

Posted by AstroloGoal | Varie | sabato 21 marzo 2020 8:32 am

Articolo di Raymond Merriman

Il crollo dei mercati azionari mondiali è continuato anche la scorsa settimana, visto che è in corso il panico associato alla congiunzione Giove/Plutone. Tuttavia, ora stiamo entrando in una fascia temporale critica colma di fattori geocosmici importanti. Le borse mondiali sono calate così bruscamente in un solo mese, che ci si deve iniziare a chiedere se le azioni possano avere ora un valore interessante. Dopotutto, l’idea di passare ai contanti era dovuta alla convinzione che questi potessero essere utilizzati per riacquistare a un prezzo notevolmente ridotto. Ciò potrebbe accadere molto prima di quanto ci aspettiamo, almeno a breve termine, entrando in questo periodo dal 20 marzo al 7 aprile che contiene diversi fattori geocosmici d’inversione storicamente coerenti (secondo quanto delineato nel libro Previsioni 2020, n.d.t.). Questi includono quattro principali congiunzioni.

Nello studio dell’astrologia, ci sono due condizioni che simboleggiano un cambiamento nella coscienza collettiva e nella direzione dell’attività umana. Nell’astrologia finanziaria, una o entrambe di queste condizioni sono spesso presenti quando i mercati finanziari invertono le tendenze. Una è quando i pianeti entrano in congiunzione tra loro (cioè appaiono vicini tra loro nei cieli, visti dalla terra, nella loro orbita attorno al Sole). Le congiunzioni rappresentano la fine e l’inizio di un ciclo le cui dinamiche sono correlate ai pianeti e ai segni coinvolti. Quando due pianeti si avvicinano alla loro congiunzione, si compie la fase balsamica o finale di quel ciclo. Il ciclo sta finendo e la parte più difficile di ogni ciclo avviene nella sua parte finale. Una volta che i pianeti congiunti iniziano a separarsi, ciò segna le fasi iniziali di un nuovo ciclo o una nuova tendenza nell’attività umana. Questo mutamento è più pronunciato quando la congiunzione coinvolge  i pianeti più esterni vale a dire Giove, Saturno, Urano, Nettuno o Plutone. Come accennato in precedenza, Giove si sta approssimando alla prima delle sue tre congiunzioni esatte a Plutone del 4 aprile. Il secondo e il terzo passaggio avranno luogo il 30 giugno e il 12 novembre.

Tuttavia, poco prima che Giove si unisca a Plutone il 4 aprile, Marte entrerà in contatto con tutti e tre i pianeti coinvolti nello “Stellium del Capricorno” del 2020. Cioè, il 20 marzo Marte si congiungerà a Giove, seguito dalla sua congiunzione con Plutone il 23 marzo e con Saturno il 31 marzo. Marte agisce come un “grilletto”. Può attivare il nuovo ciclo quando congiunge i pianeti esterni leggermente prima o dopo che si incontrino. In questo caso, Marte attiverà Giove, Plutone e Saturno dal 20 al 31 marzo. Pertanto, esiste una ragione geocosmica per pensare che le recenti tendenze dell’attività umana possano essere pronte a invertire, almeno nel breve termine.

Ci sono anche altri motivi per supportare questo punto di vista. La seconda condizione astrologica che indica un cambiamento nella coscienza collettiva e nell’attività umana si riferisce ai pianeti che cambiano segno, noto come “ingresso”. Questa dinamica è più pronunciata quando l’ingresso coinvolge un pianeta esterno. Il 21 marzo Saturno (un pianeta esterno) lascerà temporaneamente il Capricorno per l’Acquario. Marte, il pianeta “grilletto”, farà lo stesso il 30 marzo. E il 31 marzo, questi due pianeti si uniranno l’un l’altro in zero gradi dell’Acquario, che è lo stesso grado della congiunzione ventennale tra Giove e Saturno che avverrà nel solstizio d’inverno, il 21 dicembre 2020. Avremo dunque un’anteprima di queste dinamiche nelle prossime due settimane.

Come se tutto questo non fosse abbastanza, circa l’attività geocosmica che simboleggia la possibilità di un cambiamento nell’atteggiamento e nelle tendenze, il Sole è appena entrato in Ariete, l’equinozio di primavera, il 19 marzo. La prossima settimana, il 24 marzo, avremo la luna nuova (una congiunzione tra il Sole e la Luna) in Ariete. L’Ariete e la luna nuova simboleggiano anche una “nuova stagione” e, in questo caso, un nuovo “anno celeste”. Il vecchio anno celeste e la fase balsamica di Marte verso Giove, Plutone e Saturno, stanno finendo.

La linea di fondo, secondo la mia comprensione della correlazione dei cicli planetari coi cicli nell’attività umana, è che il mondo può iniziare a vedere in maniera molto diversa questa pandemia e la minaccia economica che rappresenta. Potrebbe indicare che c’è più chiarezza, un adeguamento di massa a questa nuova realtà e a ciò che realmente significa, meno isteria e panico, e forse la consapevolezza che non è poi così terrificante come è sembrato da quando Marte è entrato in Capricorno il 16 febbraio. È interessante che la Cina non abbia segnalato nuovi casi di COVID-19 alla fine della scorsa settimana. Per inciso, il 16 febbraio ha coinciso anche con il picco dell’isteria in Cina a causa di questo scoppio, così come il punto medio dei massimi storici in diversi mercati azionari mondiali, tra cui gli Stati Uniti. Il massimo storico nell’indice Dow Jones è stato il 12 febbraio. Nei futures S&P e NASDAQ, è stato il 20 febbraio. In questa visione geocosmica, è dunque possibile che il “picco di panico” negli Stati Uniti e in Europa possa avvenire proprio ora, dato che queste quattro principali congiunzioni hanno luogo durante lo stesso periodo in cui Marte e Saturno lasciano il Capricorno (segno di preoccupazione, paura e senso di perdita) ed entrano in Acquario (segno di nuove scoperte e approcci per risolvere i problemi esistenti).

Tratto da MMA Weekly Column: March 23, 2020 (Published March 20, 2020)


In esclusiva per AstroloGoal, il libro Previsioni 2020 di Ray Merriman, il prezioso volume annuale di previsioni astrologiche, con le più accurate proiezioni di borsa e mercati finanziari, economia, politica internazionale, finalmente disponibile in italiano. Merriman è un grande esperto sia di astrologia che di analisi dei mercati e dirige una società di consulenza operativa finanziaria specializzata in mercati azionari, valutari, metalli preziosi e materie prime. I suoi libri sono pubblicati in tutto il mondo.

Non perdere l’occasione di conoscere i futuri scenari della finanza, dell’economia e della politica mondiale! Da un esperto riconosciuto di fama internazionale, l’oroscopo 2020 di Raymond A. Merriman, finalmente in italiano!


AstroloGoal va in vacanza. Buona Pasqua!

Posted by AstroloGoal | Varie | domenica 1 marzo 2020 8:45 am

AstroloGoal va in vacanza.

A tutti i nostri affezionati utenti auguriamo una Buona Pasqua!

Ciao, a presto.

buona-pasqua-calcio

Crollo del mercato azionario e Coronavirus secondo l’astrologia

Posted by AstroloGoal | Varie | sabato 29 febbraio 2020 7:39 pm

Articolo di Raymond Merriman

Da dove iniziare dopo una settimana come questa?

Suppongo che si potrebbe iniziare con la gratitudine per le persone che apprezzano così tanto il tuo lavoro. Quindi, grazie a tutti coloro che hanno inviato e-mail, messaggi, telefonate, ecc., lodandomi per le previsioni fatte nel libro Previsioni 2020. Nel libro avevo previsto un crollo nel mercato azionario, idealmente atteso entro marzo 2020, che avrebbe superato il calo più marcato del 2019 (7,5%), ma probabilmente non più acuto del declino che ha avuto luogo tra ottobre e dicembre 2018 (19,2% nel DJIA, oltre il 20% nello S&P). Tuttavia, avere ragione nell’allertare i lettori sul grave ribasso che è appena accaduto (e che potrebbe essere ancora in corso) non è qualcosa su cui poter fondare una reputazione. Come analista di mercato, sei bravo solo quanto la tua ultima previsione mentre più importante ancora è la successiva. Prevedere il picco di un mercato è una cosa. Predire il fondo che ne segue, e l’eccezionale opportunità di acquisto che si presenterà, è altrettanto importante e stimolante.

C’è un vecchio detto che ripeto a tutti gli studenti delle mie classi MMA: “I mercati salgono a gradini e scendono in ascensore”. Nell’ultima settimana, sembrava che tutti i cavi che reggevano l’ascensore si fossero rotti, poiché i mercati azionari di tutto il mondo hanno registrato cali record giornalieri e settimanali. Ci si chiede se queste strutture (ascensori, edifici, economie, governi) siano state costruite sulla sabbia, come un mazzo di carte, o come qualcosa di sostanziale destinato a durare. Lo scopriremo presto, poiché la Luna piena dell’8-9 marzo avrà luogo con Sole e Nettuno congiunti in Pesci, e Mercurio terminerà questo ciclo retrogrado particolarmente infido.

Non sono stati solo i mercati azionari mondiali a essere duramente colpiti la scorsa settimana. Così hanno fatto il greggio, l’oro, l’argento e il dollaro USA. Ma come si spiega che l’oro e l’argento siano caduti così duramente insieme al dollaro USA? Solo con Mercurio retrogrado in Pesci. D’altra parte, è stata una settimana fantastica per i titoli del tesoro e le valute, poiché i tassi d’interesse a lungo termine negli Stati Uniti sono scesi a un nuovo minimo storico. Questa è più una funzione del ciclo Saturno/Plutone, come indicato nei grafici e negli studi forniti nel libro Previsioni 2020. Ma non preoccupatevi. Questo basso tasso d’interesse probabilmente non durerà a lungo, secondo quegli studi. Come nota a margine, se non avete ancora acquistato una copia del libro Previsioni 2020 in italiano e desiderate avere un’idea di come sarà il resto dell’anno, lo potete fare a questo link.

Ci sono così tante cose in questo momento, secondo gli studi geocosmici e ciclici, che ci vorrebbero alcune pagine per spiegarle adeguatamente. Un buon punto di partenza è il fenomeno planetario più significativo in vigore nel 2020, e cioè – era – la congiunzione Saturno/Plutone (che avviene ogni 32-37 anni) nel Capricorno del 12 gennaio. Con una sfera di circa due anni può avere una correlazione con le condizioni del mondo. Nello studio dell’astrologia, Plutone riguarda eventi o condizioni che minacciano la vita umana e/o i sistemi operativi. Saturno riguarda le strutture e le basi, come edifici, governi, il sistema finanziario mondiale e l’economia. Il Coronavirus e il dramma che si sta svolgendo rappresentano davvero una tale minaccia, sia per le vite che per i sistemi di funzionamento umano. E sì, le ultime due volte in cui si è verificato questo ciclo a lungo termine hanno coinciso con altrettante minacce alla vita umana, con lo scoppio dell’Aids nell’ultimo caso all’inizio degli anni ’80 e la polio tra la metà e la fine degli anni ’40. In ogni caso, furono scoperte delle cure e la minaccia fu infine contenuta.

Successivamente, consideriamo la congiunzione Giove/Plutone, che si verificherà tre volte a causa del moto retrogrado di Giove nel 2020. Il primo passaggio sarà il 4 aprile 2020. L’ultima volta che questa congiunzione si è svolta è stata l’11 dicembre 2007, il mese stesso in cui iniziò la “Grande recessione”, e solo due mesi dopo il massimo storico di allora formatosi nel Dow Jones Industrial Average l’11 ottobre 2007. Il massimo storico nel DJIA ora si è verificato il 12 febbraio, un po’ meno di 2 mesi prima che questo aspetto si svolgesse. Interessante. Ma se torniamo indietro e studiamo gli 11 casi precedenti (dal 1860), scopriremmo che vertici di cicli a lungo termine si sono verificati entro due mesi e più spesso erano picchi piuttosto che fondi.

Abbiamo già fornito studi approfonditi nel libro Previsioni 2020 circa il transito di Giove tra il 10º Sagittario e il 20º Capricorno, dimostrando la sua corrispondenza del 90% con picchi di cicli a lungo termine negli indici azionari statunitensi. Giove attraverserà il 20º Capricorno nelle prossime due settimane e lo farà di nuovo due volte prima di novembre. Questo è stato uno dei fattori per la nostra previsione di un importante picco di mercato che poteva essere raggiunto entro marzo 2020. Pertanto, abbiamo tre principali cicli planetari a lungo termine che sono correlati storicamente con importanti massimi nelle azioni statunitensi e/o implicitamente – attraverso i loro significati astrologici – con qualcosa di grande (cioè un “cigno nero”) – che possa accadere nel mondo causando una grave perturbazione nell’attività umana e che potrebbe essere riflesso nel prezzo degli indici azionari mondiali.

Ora ci sono fattori planetari più brevi che potrebbero restringere il tempo attuale come importante. Ma realisticamente, nessun astrologo professionista dipenderebbe esclusivamente da questi aspetti geocosmici a breve termine per fare una previsione che possa descrivere il tipo estremo di performance dei mercati cui abbiamo assistito la scorsa settimana. Eppure, nel contesto dei più grandi cicli planetari appena descritti, Mercurio retrogrado in Pesci, ad esempio, che è iniziato il 16 febbraio e terminerà il 9 marzo, può rappresentare spesso un momento difficile per ottenere fatti chiari e raccogliere informazioni sufficienti per prendere una decisione corretta. Ma in Pesci la sfida di ottenere dati precisi o informazioni sufficienti è ancora più impegnativa. Inoltre, quando i mercati iniziano a dare slancio al rovescio della medaglia, questa mancanza di dati adeguati può portare a speculazioni selvagge, che a loro volta alimentano l’isteria e che possono portare al panico, specialmente nel contesto di Giove (esagerazione) che si avvicina a Plutone in Capricorno (paura). Per non parlare, ovviamente, di Saturno che è anch’esso nel Capricorno, e questi sono i due pianeti principali legati alla “paura” (mentre Giove e Sagittario si riferiscono alla “avidità”).

Il punto interessante qui è che Mercurio entrerà brevemente in Acquario questa settimana, fino al 16 marzo, un periodo che ha un simbolismo di supporto a una nuova scoperta per affrontare una crisi urgente. Saturno seguirà col proprio ingresso nell’Acquario (scoperte scientifiche) il 21 marzo.

Un altro fattore geocosmico che alcuni astrologi hanno attribuito alla forza del declino della scorsa settimana è il transito di Marte sul nodo sud della Luna, avvenuto il 24 febbraio. È vero che un aspetto di Marte può dare più “fuoco e furia” a qualunque altra cosa stia succedendo. Ma da solo, non è sufficiente a giustificare una prospettiva attendibile di un declino del mercato, per non parlare di una di queste dimensioni. Se si guarda indietro alla storia di questo evento geocosmico, la correlazione è piuttosto debole e incoerente, anche se ci sono stati un paio di casi in cui si sono verificate grandi vendite, come l’enorme calo dell’ottobre 1987. Ma dato che quest’aspetto accade circa ogni 18-22 mesi, si tratta di eccezioni piuttosto che di regole e richiedono almeno 2-3 altri indicatori geocosmici per supportare tale previsione. Di per sé, trovo che la correlazione Marte/Nodo con notevoli ribassi del mercato azionario sia affidabile circa il 20%, usando gli ultimi 40 casi.

Ora concludiamo con ciò che sta accadendo attualmente. Venere in Ariete (una combinazione di “detrimento”) ha iniziato il suo aspetto quadrato con lo “Stellium del Capricorno”. Cioè, ha quadrato Giove (esagerazione) il 23 febbraio. Ha quadrato Plutone venerdì 28 febbraio. E concluderà col quadrato a Saturno martedì 3 marzo. Una delle nostre regole è che qualsiasi mercato in ribasso durante un aspetto disarmonico di Venere con Saturno è un candidato per un’inversione (rally) entro due giorni di borsa. Il giorno successivo, il 4 marzo, Venere entrerà nel suo segno dominante del Toro, dove è forte, e Mercurio tornerà indietro in Acquario, dove è aperto alle invenzioni e alle scoperte, e meno vulnerabile all’isteria causata dalla mancanza di informazioni. Questo offre speranza ai mercati, secondo me. Poco dopo, la luna piena si verificherà l’8-9 marzo, mentre Sole e Nettuno si congiungeranno nel segno dei Pesci (ci sarà ancora un po’ di confusione e incredulità). Venere si unirà a Urano e Mercurio terminerà il suo moto retrogrado nello stesso periodo, l’8-9 marzo.

Nel frattempo, cercate di rimanere calmi, cercate dati precisi ed evitate l’isteria causata da ipotesi diffuse da altri. Usate il vostro buon senso.

Tratto da MMA Weekly Column: March 2, 2020 (Published February 28, 2020)


In esclusiva per AstroloGoal, il libro Previsioni 2020 di Ray Merriman, il prezioso volume annuale di previsioni astrologiche, con le più accurate proiezioni di borsa e mercati finanziari, economia, politica internazionale, finalmente disponibile in italiano. Merriman è un grande esperto sia di astrologia che di analisi dei mercati e dirige una società di consulenza operativa finanziaria specializzata in mercati azionari, valutari, metalli preziosi e materie prime. I suoi libri sono pubblicati in tutto il mondo.

Non perdere l’occasione di conoscere i futuri scenari della finanza, dell’economia e della politica mondiale! Da un esperto riconosciuto di fama internazionale, l’oroscopo 2020 di Raymond A. Merriman, finalmente in italiano!


AstroloGoal va in vacanza. Buone Feste!

Posted by AstroloGoal | Varie | lunedì 16 dicembre 2019 11:00 pm

 

AstroloGoal va in vacanza.

A tutti gli affezionati utenti auguriamo Buone Feste e un 2020 da favola!

A proposito, se non l’avete già fatto, date un’occhiata al nostro oroscopo per l’anno nuovo… Ciao, a presto!

Hi, we’re going on vacation.

We wish all our loyal users good holidays and a fabulous 2020!!

By the way, if you haven’t already, take a look at our horoscope for the new year.

See you soon!!

 

Le 12 regole d’oro dello scommettitore vincente

Posted by AstroloGoal | Varie | domenica 7 aprile 2019 7:48 pm

12rules

Riservare alle scommesse una parte marginale del proprio capitale. Investire nel gioco una somma iniziale che, in caso di perdita, non incida eccessivamente nel bilancio della vita di ogni giorno.

Essere selettivi. Concentrarsi su una o due discipline sportive e lasciar perdere quelle di cui si ha una competenza limitata.

Annotare tutte le scommesse effettuate. Tenere un archivio storico coi dettagli di tutte le giocate fatte aiuta ad analizzare i punti di forza e debolezza della propria capacità di giudizio.

Identificare le quote vantaggiose. Misurare le reali probabilità all’interno delle quote e valutare il proprio margine di successo è fondamentale per riuscire a strappare un utile dall’attività di betting nella lunga distanza.

ricerca-quote-vantaggiose

Mettere alla prova il proprio approccio previsionale. Che sia basato sulla lettura approfondita delle news quotidiane per valutare forma, motivazione e infortuni, sulla raccolta di dati storici e statistici, o semplicemente sulla fiducia nel proprio intuito, ogni metodo previsionale va testato rigorosamente al fine di riconoscere quello più attendibile ed efficace secondo le proprie caratteristiche.

Identificare i tipi di scommessa più vantaggiosi. Concentrarsi ad esempio sulle tipologie di scommessa ad esito doppio, come under-over, goal-nogoal o asian handicap, che offrono quote con aggio di allibratore limitato, permette di avere una base di partenza meno sperequata in favore dei bookmakers.

Giocare singole. Evitare giocate multiple, oltre ad impedire di aumentare a dismisura l’aggio dell’allibratore, permette il vantaggio psicologico di vincere con buona frequenza e di limitare e/o dilatare nel tempo il rischio di bancarotta.

Puntare su favoriti e quote basse. E’ dimostrato che le quote più basse contengono una parte minore di aggio per un bilanciamento dovuto all’avversione al rischio dell’allibratore. Inoltre, puntare sui favoriti, consente il vantaggio (non solo psicologico) di vincere con frequenza e di limitare, con l’uso di un buon money management, il rischio di bancarotta.

money-management-scommesse

Confrontare tutte le quote a disposizione. La scelta della quota più alta, per l’evento selezionato, tra tutte quelle a disposizione offerte dai vari bookmakers, dovrebbe essere ovvia e scontata.

Identificare la propria propensione al rischio. Attuare un piano di puntate confacente alla propria maggiore o minore avversione al rischio. Ad esempio, un piano di puntate a guadagno fisso, o basato su una percentuale del proprio capitale attuale (Kelly), consente di limitare il rischio di bancarotta, sebbene non garantisca un guadagno sicuro a breve termine, a causa della maggiore lentezza nel recuperare le eventuali perdite iniziali rispetto ai ben più rischiosi metodi di progressione quali Masaniello, Martingala o D’Alembert.

Analizzare sempre la successione storica delle proprie giocate. Verificare se l’eventuale fila di vincite realizzate sia effettivamente dovuta alla propria competenza e non invece al mero frutto del caso permette di rimanere obiettivi e saldamente ancorati al proprio piano iniziale.

Imparare a perdere. Questa è la regola più importante. Capire come gestire le perdite e soprattutto imparare ad affrontare con pazienza e fiducia un’eventuale serie di insuccessi consecutivi è la chiave di questa rischiosissima attività. Riuscire a non cadere nella tentazione di recuperare in fretta le perdite è l’impresa psicologica più difficile nell’attività di betting. Restare attivi il più a lungo possibile, dato il capitale iniziale riservato al gioco, deve rimanere sempre il primo obiettivo. Infatti, fuori dai giochi, non potrai mai vincere, nonostante tutto il talento e la capacità di prevedere gli eventi sportivi di cui disponi.

sbagliando-si-impara

Approfondimenti

Migliori 11 siti di pronostici e pronosticatori (Tipsters), a cura di Edoardo (scommesse.io)

AstroloGoal vince la Oddschecker Tipster Contest 2018

Posted by AstroloGoal | Varie | giovedì 12 luglio 2018 8:38 pm

oddschecker-competition

Con il pronostico Under 2,5 (nei 90 minuti) relativo alla semifinale Croazia-Inghilterra, AstroloGoal si è aggiudicato la competition “Oddschecker Tipster Contest Mondiali 2018”, il primo concorso riservato ai migliori tipster del panorama italiano che si sono sfidati a “colpi di pronostici” sulle gare dei Mondiali 2018 di Russia. Otto i tipster selezionati, cui è stato assegnato a sorteggio uno degli 8 gruppi della fase a gironi della Coppa del Mondo. Ciascuno dei partecipanti ha avuto a disposizione 4 squadre sulle quali effettuare i propri pronostici e condividerli così con la platea degli utenti di Oddschecker Italia.

Ogni pronostico corretto assegnava al tipster 3 punti mentre l’accoppiamento alla fase ad eliminazione diretta seguiva esattamente quello previsto ufficialmente durante il mondiale, fino al raggiungimento delle semifinali dove è stato decretato il podio completo del torneo.

oddschecker-contest-tabellone-semifinali

AstroloGoal ha totalizzato ben 24 punti con una percentuale di successo del 66,6% e una vincita totale potenziale di 5,78€ con puntata minima a pronostico da 2€.

Il vincitore della Tipster Competition ha l’opportunità di collaborare con Oddschecker Italia come tipster ufficiale per la prossima stagione sportiva e partecipare come opinionista alla Trasmissione TV a cura di Oddschecker “Alta Quota” sul canale 152 del digitale terrestre.


Mondiali 2018 – Preview Finale Francia vs Croazia

Il momento tanto atteso è arrivato, la Francia e la sorprendente Croazia si giocano la Finale della Coppa del Mondo. Ecco l’analisi sulla sfida delle sfide ed il pronostico di AstroloGoal in esclusiva per Oddschecker: bit.ly/FranciaVsCroazia


Mondiali 2018 – Preview Finalina Belgio vs Inghilterra

La Finalina per il 3° ed il 4° posto mette di fronte Belgio ed Inghilterra che si sono già incontrate nella fase a gironi. Questa la preview ed il pronostico sul match di AstroloGoal in esclusiva per Oddschecker: bit.ly/MondialiBelIng

Oddschecker Tipster Contest Mondiali 2018

Posted by AstroloGoal | Varie | martedì 12 giugno 2018 5:05 pm

oddschecker-competition

L’evento sportivo dell’anno è ormai alle porte. La Coppa del Mondo di Russia 2018, che prenderà il via a Mosca il 14 giugno con il match inaugurale, sarà l’avvenimento più seguito dell’anno, con miliardi di persone che assisteranno ai 64 match in programma sino al prossimo 15 luglio. E poco importa se in questa edizione mancherà la nazionale italiana. Se sei anche tu tra i tantissimi tifosi e appassionati sportivi che non aspettano altro che questo momento, allora Oddschecker Italia ti offrirà un motivo in più per seguire lo spettacolo del Mondiale 2018 e vivere la magia del partite in Russia.

Nasce così il primo “Oddschecker Tipster Contest Mondiali 2018”, il primo concorso riservato ai migliori tipster del panorama italiano che si sfideranno a “colpi di pronostici” sulle gare dei Mondiali 2018 di Russia. Otto sono i tipster selezionati, tra cui AstroloGoal: ad ogni tipster verrà assegnato a sorteggio uno degli 8 gruppi della fase a gironi della Coppa del Mondo. Ciascuno dei partecipanti, dunque, avrà a disposizione 4 squadre sulle quali effettuare i propri pronostici e condividerli così con la platea degli utenti di Oddschecker Italia che a loro volta potranno interagire con gli otto tipster commentando, attraverso i canali social, le dritte e le puntate.

oddschecker-competition-tabellone-quarti

Visita la pagina dedicata di Oddschecker per consultare i pronostici dei tipster e seguire la classifica aggiornata della competition.

E ricorda: non è la vera e propria tipster competition fin quando non è quella di Oddschecker Italia!

L’abbaglio dello scommettitore. La progressione

Posted by AstroloGoal | Varie | martedì 23 gennaio 2018 11:00 am

fallacia-dello-scommettitore

E’ opinione comune tra gli scommettitori che le probabilità di sortita di un dato evento sportivo a quota fissa crescano in misura minore o maggiore a seconda degli eventi correlati precedenti. Questa miscredenza è conosciuta negli ambienti dell’azzardo professionale come “Gambler’s Fallacy” (fallacia o abbaglio dello scommettitore) ed emerge in tutta la sua evidenza nei circoli della Roulette, dove orde di ingenui giocatori incalliti si ostinano a puntare sul rosso dopo una certa sequenza di neri consecutivi. Sbagliando.

fallacia-scommettitore-2a

Supponiamo una sequenza di dieci neri consecutivi: quale sarebbe ora la probabilità di sortita del rosso? In qualche misura maggiore rispetto al nero? Naturalmente no, resta sempre del 50%, uguale a quella del nero in uscita per l’undicesima volta di fila. Ok per il Casinò, ma la domanda pressante adesso è la seguente: vale lo stesso discorso per le scommesse sportive a quota fissa? Se la risposta fosse affermativa, andrebbero in un sol colpo a farsi benedire tutte le meraviglie decantate dai fautori dei più popolari metodi di progressione, dal D’Alembert alla Martingala, per non parlare di quelli oggi più in voga come gli italici Masaniello e Fibonacci.

triangolo_pascal
Triangolo di Pascal (Schema di Progressione Martingala)

Nate dall’ingegno di noti e meno noti matematici, tali progressioni consistono nell’aumentare o diminuire l’importo delle scommesse in base alle perdite accumulate in precedenza. Il problema delle progressioni è che andando incontro a ripetuti esiti negativi, l’unico modo per recuperare rimane quello di esporre ancor più il proprio capitale, spesso in misura esponenziale, fino all’inevitabile bancarotta.

uomo-botte-bancarotta

Naturalmente nel calcio, come negli altri sport, i risultati non sono così strettamente indipendenti l’uno dall’altro come i “casuali” rimbalzi della pallina sulla Roulette, e dunque la perizia degli esperti, con la loro capacità più o meno provata di prevedere l’esito di un incontro, rimane in tal modo preservata. Ma il pericolo dell’abbaglio è sempre dietro l’angolo!

Per esempio, supponiamo che un pugile abbia vinto il 50% dei suoi incontri negli ultimi 5 anni. Supponiamo anche che quest’anno abbia già perso 5 incontri di fila e che gliene rimangano altri 5 da disputare. Se cadessimo nel tranello di pensare che, dato il suo record personale, le sue probabilità di vittoria ora siano accresciute, allora saremmo anche noi vittime inconsapevoli dell’abbaglio dello scommettitore. Inoltre non terremmo conto del fatto che, in tutta probabilità, un pugile che ha perso gli ultimi cinque incontri si trova in un pessimo periodo di forma e dunque molto più vicino ad un’altra sconfitta che ad un improbabile riscatto.

Funny-Boxing-5

Continueremo dunque a farci del male con le progressioni? Certamente. Cosa sarebbe la vita di un giocatore senza l’illusione di poter diventare ricco sfondato, un giorno? O perlomeno di poter dimostrare di essere più furbo e scaltro dei tanto vituperati bookmakers…?

flying_money

Le scommesse sportive di StarVegas

Posted by AstroloGoal | Varie | martedì 23 gennaio 2018 10:19 am

starvegas-logo

 

StarVegas non è soltanto la miglior piattaforma per giocare alle slots, ai giochi da casinò e al casinò live: su StarVegas potrai ora puntare e vincere anche scommettendo sugli eventi sportivi attuali! Tra scommesse live, scommesse sul campionato di Serie A e sul campionato di Serie B, scommesse sugli incontri di Champions League o di Coppa Italia c’è davvero l’imbarazzo della scelta: su StarVegas puoi scommettere come e quanto vuoi, 24 ore su 24!

Scommesse live su StarVegas

Le scommesse sportive live sono soltanto uno dei motivi per puntare ora sui tuoi sport e le tue squadre preferiti. Potrai scegliere tra i campionati delle grandi nazioni calcistiche (Italia, Germania, Spagna, Inghilterra, Francia e molte altre!) con le loro avvincenti stagioni autunnali e primaverili, le Coppe nazionali o le prestigiose Coppe internazionali per club che entusiasmano ogni anno milioni di fan: le scommesse live di StarVegas rendono ogni match ancora più appassionante! Le scommesse sul vincitore e le scommesse speciali, create appositamente per le singole partite, fanno di ogni puntata un’emozione straordinaria. La tua conoscenza delle dinamiche tra club ti sarà di grande aiuto nella scelta delle scommesse giuste. I punti di forza e le debolezze dei singoli giocatori, gli schieramenti, handicap tattici o una lunga rivalità tra squadre, giocatori o addirittura allenatori possono influenzare il risultato sul campo. Il vantaggio casalingo, buone prestazioni in trasferta, infortuni e trasferimenti rappresentano ulteriori fattori che influiscono sull’esito di un incontro.

Le scommesse sportive sul nuovo portale di StarVegas

Il nuovo portale di scommesse sportive offre naturalmente anche la possibilità di puntare su centinaia di altri eventi sportivi, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno. Scommetti sul tuo favorito per la vittoria finale nel torneo del Grande Slam in corso, punta sulla tua squadra preferita di football americano, assicurati scommesse bonus per gli incontri dell’NBA o addirittura dell’NHA o goditi una domenica sportiva di tutto relax puntando sul vincitore della gara di Formula uno.

Tenta la fortuna e scommetti oggi stesso su StarVegas: scommettere non è mai stato più semplice e comodo di così!

Pagina successiva »

Privacy