Consigli Fantacalcio 13a Giornata Serie A – Probabili Formazioni e Marcatori

Posted by AstroloGoal | Fantacalcio | giovedì 21 novembre 2019 3:48 pm

fantacalcio-astrologoal-oddschecker

Serie A 13a giornata: probabili formazioni, consigli per il fantacalcio e marcatori

 

ATALANTA – JUVENTUS: sabato 23 novembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Pasalic; Muriel
Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, De Sciglio; Khedira, Pjanic, Rabiot; Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo

CONSIGLI:

Ballottaggio Zapata-Pasalic in attacco, col secondo favorito per una marcatura. Dubbio per Freuler in mediana causa affaticamento. Malinovskyi e Ilicic out per squalifica, si sconsigliano Hateboer, Palomino e Gollini per questo turno. Per la Juve spazio sulla fascia a De Sciglio, consigliato, che sostituisce Alex Sandro infortunatosi in nazionale. Fortemente consigliato Ramsey, in campo a supporto di un attacco formato da Dybala e Cristiano Ronaldo. Pjanic in dubbio dal 1’ per guaio muscolare: allertato Bentancur, in forma smagliante secondo le nostre proiezioni. Bene Szczesny, sconsigliato Rabiot. Attenzione a Barrow e Douglas C. da subentranti. Marcatore in qualsiasi momento: Pasalic (miglior quota 3.90), Ramsey (miglior quota 4.20).

  

MILAN – NAPOLI: sabato 23 novembre, ore 18:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Paquetà, Biglia, Krunic; Suso, Piatek, Bonaventura
Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne; Lozano, Mertens

CONSIGLI:

Out Bennacer e Calhanoglu, torna il consigliato Biglia a dettare i tempi. Sulla fascia ballottaggio Conti-Calabria, col secondo favorito dalle nostre proiezioni che vedono anche Piatek prossimo a una realizzazione. Tra Bonaventura e Rebic, preferiamo il secondo. Consigliati anche Romagnoli, Theo Hernandez, Krunic, Paquetà e Suso. Attenzione a Kessié e Leao da subentranti. Nel 4-4-2 di Ancelotti sulla fascia sinistra tra Mario Rui, Hysaj e Luperto preferiamo quest’ultimo, mentre sconsigliamo il dirimpettaio Di Lorenzo. Bene Manoloas, Callejon e Zielinski, con Mertens il più probabile a rete. Marcatore in qualsiasi momento: Piatek (miglior quota 2.70), Mertens (miglior quota 2.50).

  

TORINO – INTER: sabato 23 novembre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, NKoulou, Bremer; Aina, Baselli, Rincon, Meité, Ansaldi; Verdi, Belotti
Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Gagliardini, Biraghi; Lukaku, Martinez

CONSIGLI:

Nel trio difensivo di Mazzarri raccomandiamo Izzo. Out Lyanco, da valutare insieme a Bonifazi e Baselli, tutti in dubbio per noie fisiche. In mediana scegliamo Rincon ed eviteremo Aina mentre in avanti tra Verdi e Berenguer il secondo è favorito dalle nostre proiezioni, con Belotti probabile marcatore. Per gli ospiti, bene tutta la difesa con Skriniar sugli scudi, mentre in mediana dovrebbero mettersi in evidenza Brozovic e Gagliardini, in ballottaggio con Vecino, tutti consigliati anche per un gol. Lautaro e Lukaku, meglio il primo, sul fronte offensivo proveranno a incidere. Occhio a Esposito e Zaza da subentranti. Marcatore in qualsiasi momento: Belotti (miglior quota 2.70), Brozovic (miglior quota 3.60).

 

BOLOGNA – PARMA: domenica 24 novembre, ore 12:30

FORMAZIONI PROBABILI:

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Tomiyasu, Denswil, Krejci; Medel, Poli; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio
Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Barillà; Kulusevski, Gervinho, Sprocati

CONSIGLI:

Tra Orsolini, Soriano (in ballottaggio con Svanberg, consigliato) e Sansone, preferiamo quest’ultimo dietro Palacio per un gol. Consigliato anche Tomiyasu in difesa. Nel Parma si conferma l’attacco formato da Kulusevski e Sprocati con Gervinho, consigliato sebbene in recupero da lesione e in ballottaggio con Brugman. In mezzo dovrebbero mettersi in evidenza Kucka e Barillà, mentre dietro opteremo per Alves e Gagliolo. Marcatore in qualsiasi momento: Sansone (miglior quota 2.88), Kucka (miglior quota 4.80).

 

ROMA – BRESCIA: domenica 24 novembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Smalling, Fazio, Kolarov; Mancini, Veretout; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Dzeko
Brescia (4-3-3): Joronen; Sabelli, Magnani, Cistana, Martella; Bisoli, Tonali, Romulo; Spalek, Balotelli, Ayé

CONSIGLI:

Partono dalla panchina Pellegrini e Mkhitaryan e sono da valutare le condizioni di Mancini, consigliato nonostante l’affaticamento subìto in Nazionale, con Diawara pronto a subentrare. Alle spalle di Dzeko agiranno Zaniolo e Pastore, tutti consigliati e probabili marcatori, con uno tra Kluivert e Under a supporto, meglio il primo. Da evitare Spinazzola. Nel 4-3-3 ospite, Spalek e Ayé sono in vantaggio per una maglia, al fianco di Balotelli, tutti consigliati anche per una marcatura. Il centrocampo composto da Bisoli, Tonali e Romulo non convince per questo turno, mentre in difesa punteremo su Cistana. Rivedibili i portieri. Marcatore in qualsiasi momento: Dzeko (miglior quota 1.80), Ayé (miglior quota 5.50).

 

SASSUOLO – LAZIO: domenica 24 novembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Romagna, Marlon, Kyriakopoulos; Locatelli, Obiang, Djuricic; Boga, Caputo, Defrel
Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile

CONSIGLI:

Con Berardi infortunato, Defrel, Caputo e Boga i prescelti in attacco, meglio gli ultimi due anche per una marcatura. Nel ballottaggio tra Romagna e Ferrari, preferibile il secondo, mentre tra Locatelli, Djuricic e Obiang, l’equatoguineano dovrebbe riuscire a mettersi in evidenza. Bene Consigli tra i pali, a differenza di Strakosha. Inzaghi non cambia assetto tattico, con Correa e Immobile in avanti e col primo favorito per una marcatura. Da monitorare Marusic, le nostre scelte per questo turno ricadono su Radu e Milinkovic-Savic. Attenzione a Lukaku, Cataldi e Caicedo da subentranti, anche per una rete a sorpresa. Marcatore in qualsiasi momento: Caputo (miglior quota 2.60), Correa (miglior quota 2.50).

 

VERONA – FIORENTINA: domenica 24 novembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Dawidowicz, Gunter; Faraoni, Amrabat, Pessina, Lazovic; Verre, Zaccagni; Salcedo
Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Benassi, Badelj, Zurkowski, Dalbert; Ribery, Chiesa

CONSIGLI:

Con Kumbulla out per lesione muscolare, nel 3-4-2-1 di Juric per questo turno si prevedono prestazioni di rilievo da parte di Rrahmani, Dawidowicz, Gunter e Faraoni, con la conferma in attacco di Salcedo al posto di Stepinski, entrambi consigliati. Puntiamo su una marcatura a sorpresa di Lazovic. Torna la coppia ChiesaRibery dopo la squalifica del francese, favorito per una marcatura in quanto rigorista. A supporto, ballottaggio ZurkowskiVlahovic, consigliati entrambi. Out Pulgar e Castrovilli per squalifica, si raccomandano Pezzella e Badelj mentre eviteremo Milenkovic. Marcatore in qualsiasi momento: Lazovic (miglior quota 4.50), Ribery (miglior quota 3.10).

 

SAMPDORIA – UDINESE: domenica 24 novembre, ore 18:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Sampdoria (4-4-2): Audero; Depaoli, Colley, Ferrari, Murru; Rigoni, Ekdal, Vieira, Jankto; Caprari, Quagliarella
Udinese (3-5-2): Musso; Nuytinck, Troost-Ekong, Samir; Stryger Larsen, Mandragora, Jajalo, de Paul, Sema; Nestorovski, Lasagna

CONSIGLI:

Ballottaggio CaprariGabbiadini per far coppia con Quagliarella in attacco, tutti consigliati. Sulle due fasce, tra Depaoli e Jankto preferiremo il secondo. Dietro, bene sia Ferrari che Audero. Squalificati Okaka e Becao, Lasagna e Nestorovski si giocano un posto davanti nel 3-5-2 con Teodorczyk, consigliato. Candidati a una marcatura sia De Paul che Nuytinck a sorpresa. Consigliati anche Samir, Sema e Mandragora, favoriti dalle nostre proiezioni. Marcatore in qualsiasi momento: Quagliarella (miglior quota 2.38), De Paul (miglior quota 4.40).

 

LECCE – CAGLIARI: domenica 24 novembre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Meccariello, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Petriccione; Mancosu; Lapadula, Babacar
Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Klavan, Pisacane, Lykogiannis; Ionita, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone

CONSIGLI:

La caviglia di Lapadula tiene in apprensione Liverani che schiera Mancosu, consigliato in quanto rigorista, alle spalle di Babacar con La Mantia in preallarme. Out Farias, Tabanelli e Falco, raccomandiamo Rossettini e Petriccione, favoriti dalle nostre proiezioni. Bene anche Gabriel e Shakhov, in ballottagio con Tachtsidis e Imbula, tutti consigliati. Per Maran, in dubbio Pellegrini e il positivo Nandez, nel 4-3-1-2 Nainggolan alle spalle di Joao Pedro e Simeone, tutti consigliati ma col brasiliano favorito per un gol. Si attende una partita maiuscola da parte di Cigarini e Klavan, mentre Olsen è da evitare tra i pali. Marcatore in qualsiasi momento: Mancosu (miglior quota 2.80), Joao Pedro (miglior quota 2.45).

 

SPAL – GENOA: lunedì 25 novembre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Spal (3-5-2): Berisha; Igor, Vicari, Felipe; Strefezza, Murgia, Missiroli, Kurtic, Reca; Petagna, Paloschi
Genoa (4-2-3-1): Radu; Ghiglione, Romero, Zapata, Ankersen; Schone, Cassata; Pandev, Lerager, Agudelo; Pinamonti

CONSIGLI:

Tra Petagna e Floccari, in ballottaggio con Di Francesco e Paloschi, preferiamo quest’ultimo sul fronte d’attacco. Out Fares per infortunio e Tomovic con Cionek squalificati, spazio a Strefezza e Murgia, consigliati sebbene in dubbio, col positivo Sala in preallarme, mentre tralasceremo Kurtic per questo turno. Infortunato Kouamé, Thiago Motta propone Pinamonti unica punta, favorito dalle nostre proiezioni per un gol, insieme a Lerager e Agudelo, tutti consigliati. Bene anche Cassata e occhio a Gümüs e Sanabria da subentranti. Marcatore in qualsiasi momento: Paloschi (miglior quota 3.70), Pinamonti (miglior quota 3.25).


In arrivo a dicembre, in esclusiva per AstroloGoal, il libro Previsioni 2020 di Ray Merriman, il prezioso volume annuale di previsioni astrologiche tradotto in italiano, con le più accurate proiezioni di borsa e mercati finanziari, economia, politica internazionale e un dettagliato oroscopo dedicato a ciascun segno zodiacale. Merriman è un grande esperto sia di astrologia che di analisi dei mercati e dirige una società di consulenza operativa finanziaria specializzata in mercati azionari, valutari, metalli preziosi e materie prime. I suoi libri sono pubblicati in tutto il mondo.

Non perdere l’occasione di conoscere i futuri scenari della finanza, dell’economia e della politica mondiale! Da un esperto riconosciuto di fama internazionale, l’oroscopo 2020 di Raymond A. Merriman, finalmente in italiano!


Consigli Fantacalcio 12a Giornata Serie A – Probabili Formazioni e Marcatori

Posted by AstroloGoal | Fantacalcio | mercoledì 6 novembre 2019 4:51 pm

fantacalcio-astrologoal-oddschecker

Serie A – 12a giornata: probabili formazioni, consigli per il fantacalcio e marcatori

 

SASSUOLO – BOLOGNA: venerdì 8 novembre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Marlon, Romagna, Peluso; Traore, Magnanelli, Duncan; Berardi, Defrel, Boga

Bologna (4-2-3-1): 4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Bani, Krejci; Dzemaili, Svanberg; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio

CONSIGLI:

Mister De Zerbi si affida al 4-3-3 con Boga e Djuricic in ballottaggio per affiancare in avanti Berardi e Defrel, meglio il secondo per una probabile marcatura secondo le nostre proiezioni. Consigliati anche Marlon e Romagna in difesa mentre eviteremo Magnanelli che sostituisce lo squalificato Obiang. Nel Bologna, Soriano dovrebbe confermarsi ad alti livelli, come anche Orsolini, entrambi consigliati alle spalle di uno tra Palacio e Santander, meglio il secondo. Da evitare l’acciaccato Dijks. Marcatore in qualsiasi momento: Defrel (miglior quota 3.30), Orsolini (miglior quota 4.00).

 

BRESCIA – TORINO: sabato 9 novembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Brescia (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Cistana, Gastaldello, Mateju; Bisoli, Tonali, Zmrhal; Romulo; Balotelli, Donnarumma

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Nkoulou; Aina, De Silvestri, Rincon, Meitè, Ansaldi; Belotti, Verdi

CONSIGLI:

Verso la conferma di Romulo dietro Balotelli e Donnarumma, meglio il terzo come probabile marcatore. In mezzo al campo dovrebbero imporsi con autorità Zmrhal, Bisoli e Mateju, tutti consigliati come anche i difensori Sabelli e Cistana. Molto bene anche Alfonso tra i pali. Per il Toro, davanti all’ottimo Sirigu consigliamo il terzetto difensivo al completo, mentre in mediana Meité si candida a potenziale marcatore a sorpresa, secondo le nostre proiezioni. Bene anche il rientrante Rincon. Tra Belotti e Verdi in attacco, preferiamo il subentrante Zaza. Marcatore in qualsiasi momento: Donnarumma (miglior quota 2.50), Meité (miglior quota 11.00).

 

INTER – VERONA: sabato 9 novembre, ore 18:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Lautaro Martinez, Lukaku

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Dawidowicz, Gunter; Faraoni, Amrabat, Pessina, Lazovic; Verre, Zaccagni; Salcedo

CONSIGLI:

Conte ritrova Sensi e Asamoah, entrambi consigliati, con quest’ultimo in ballottaggio con Biraghi. A destra rivedibile Candreva. Dietro bene sia Skriniar che De Vrij, peraltro a rischio turnover. In attacco Martinez si candida a probabile marcatore, secondo le nostre proiezioni. Attenzione a Lazaro e Politano da subentranti. Raccomandato Handanovic tra i pali. Per gli ospiti, torna Gunter in difesa dove al posto dell’infortunato Kumbulla giocherà Dawidowicz, entrambi consigliati. Out Veloso, in mediana largo a Pessina. In avanti scalpita Salcedo, ben supportato da Verre e Zaccagni, meglio il primo per un gol a sorpresa. Marcatore in qualsiasi momento: Lautaro Martinez (miglior quota 2.00), Verre (miglior quota 6.50).

 

NAPOLI – GENOA: sabato 9 novembre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne; Milik, Mertens

Genoa (4-2-3-1): Radu; Ghiglione, Romero, Zapata; Ankersen; Schone, Lerager; Pandev, Saponara, Agudelo; Pinamonti

CONSIGLI:

Fuori Allan per una distorsione, in mezzo dovrebbe essere la gara di Fabian Ruiz, consigliato, come anche di Milik e Mertens che non dovrebbero lassciare scampo a Radu, fortemente a rischio malus, e segnare almeno un gol a testa. Bene Meret tra i pali, consigliato portiere della settimana. Per il Grifone, fuori Kouamé per impegni nazionali, nel 4-2-3-1 di Thiago Motta è Pinamonti l’unica punta, ben supportato da Pandev e Saponara, consigliati, e Agudelo. Evitabili Ankersen e Radovanovic. Marcatore in qualsiasi momento: Milik (miglior quota 1.85), Mertens (miglior quota 1.95).

 

CAGLIARI – FIORENTINA: domenica 10 novembre, ore 12:30

FORMAZIONI PROBABILI:

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Klavan, Pisacane, Pellegrini; Nandez, Rog, Nainggolan; Castro; Joao Pedro, Simeone

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Venuti; Sottil, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Boateng, Chiesa

CONSIGLI:

Dovrebbe essere confermata la formazione che ha sbancato Bergamo. Per questo turno in difesa consigliamo Faragò e Pisacane. Da evitare invece Olsen, a forte rischio malus. Bene le due punte Joao Pedro e Simeone, col primo favorito per una marcatura. Nel ballottaggio tra Nandez e Oliva preferiamo il primo. Attenzione a Ionita da subentrante. Nella viola, tra Chiesa e Boateng sul fronte avanzato raccomandiamo il primo per una probabile marcatura, ma anche Pulgar in qualità di rigorista. Dietro torna Pezzella dopo la squalifica ma noi gli preferiremo Milenkovic. Molto bene anche Sottil in fascia e Dragowski tra i pali. Marcatore in qualsiasi momento: Joao Pedro (miglior quota 2.70), Pulgar (miglior quota 3.60).

 

LAZIO – LECCE: domenica 10 novembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Cataldi, Lulic; Luis Alberto; Immobile

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Meccariello, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Petriccione; Mancosu; Falco, Lapadula

CONSIGLI:

Out per noie muscolari Radu, Marusic, Correa e da valutare Caicedo, in avanti dovrebbero esserci Luis Alberto e Immobile, col consigliato Cataldi in mediana. Dietro a svettare Acerbi e Bastos, col secondo anche marcatore a sorpresa. Da rivedere Milinkovic-Savic. Per il Lecce, in forse Tabanelli e Babacar, spazio in avanti a Lapadula, ben sostenuto da Falco e Mancosu, meglio il primo per un gol. Torna l’ispiratissimo Tachtisidis in regia, consigliato, non supportato a dovere da Majer e Petriccione, rivedibili secondo le nostre prioiezioni. In difesa raccomandiamo il solo Meccariello. Sconsigliato Gabriel tra i pali. Marcatore in qualsiasi momento: Bastos (miglior quota 5.00), Falco (miglior quota 5.50).

 

SAMPDORIA – ATALANTA: domenica 10 novembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Sampdoria (4-4-2): Audero; DePaoli, Colley, Murillo, Murru; Rigoni, Ekdal, Bertolacci, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens, Malinovskyi; Gomez, Muriel

CONSIGLI:

Recuperato Quagliarella, puntiamo sul capocannoniere del campionato scorso per una rete a Marassi, dove sarà affiancato da un positivo Gabbiadini. In mezzo al campo ballottaggio tra Bertolacci e Vieira, consigliati entrambi come anche Colley e Murru in difesa, dove invece convincono meno DePaoli e Murillo. Bene Ekdal in mediana, sconsigliato Audero tra i pali. Evitabile Ramirez. Gasperini dovrebbe sostituire lo squalificato Ilicic con Malinovskyi, sconsigliato al pari di Palomino in difesa e Gosens in mezzo, dove invece dovrebbero imporsi con autorità Hateboer, De Roon e Freuler. Bene anche Masiello. Puntiamo a occhi chiusi sulla straordinaria forma del Papu Gomez, primo candidato al gol, insieme a Muriel. Marcatore in qualsiasi momento: Quagliarella (miglior quota 2.50), Gomez (miglior quota 2.60).

 

UDINESE – SPAL: domenica 10 novembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Opoku, Jajalo, Mandragora, De Paul, Sema; Okaka, Nestorovski

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Strefezza, Murgia, Missiroli, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari

CONSIGLI:

Gotti dovrebbe confermare Nuytinck, unico consigliato in una difesa da rivedere, con Opoku e Sema sulle fasce, meglio il secondo, e il fumoso Nestorovski di punta al fianco del sempre pericoloso Okaka. Torna Cionek, sconsigliato, nella difesa spallina al posto dello squalificato Igor. Spazio ai rivedibili Missiroli e Murgia in mediana, dove invece Strefezza e l’ottimo Reca dovrebbero giganteggiare. In attacco preferiremo Floccari a Petagna. Kurtic ispiratissimo in mezzo al campo, favorito anche come probabile marcatore. Berisha meglio di Musso tra i pali. Marcatore in qualsiasi momento: Okaka (miglior quota 3.25), Kurtic (miglior quota 4.80).

 

PARMA – ROMA: domenica 10 novembre, ore 18:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Dermaku, Pezzella; Kucka, Scozzarella, Barillà; Kulusevski, Cornelius, Gervinho

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Smalling, Fazio, Kolarov; Mancini, Veretout; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Dzeko

CONSIGLI:

Recuperato Cornelius, consigliamo l’attaccante danese nel tridente con Gervinho e Kulusevski, tutti candidati al gol ma coll’ivoriano favorito in quanto ex di turno. Bene Scozzarella in cabina di regia e Barillà. Da rivedere Pezzella in fascia e Sepe tra i pali. Nella retroguardia giallorossa ritorna Fazio, unico consigliato in una difesa che potrebbe presentare delle sbavature. Nel ballottaggio tra Spinazzola e Florenzi, preferiamo il secondo, come in avanti tra Under e Kluivert. Bene Mancini, in difficoltà Veretout. Ottimi Dzeko e Pastore, principali indiziati per una marcatura. Marcatore in qualsiasi momento: Gervinho (miglior quota 3.50), Dzeko (miglior quota 2.10).

 

JUVENTUS – MILAN: domenica 10 novembre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer, Paquetà; Rebic, Piatek, Callahnoglu

CONSIGLI:

Sarri dovrebbe schierare Alex Sandro e Khedira dall’inizio, meglio il secondo secondo le nostre proiezioni che privilegiano anche un ispirato Ramsey a supporto dei positivi Dybala e Ronaldo, quest’ultimo a forte odore di marcatura allo Stadium. Attenzione anche a Pjanic e Bernardeschi da subentrante. Pioli rispolvera Duarte, unico consigliato in una difesa con molti grattacapi. Nel trio avanzato, tra Rebic, Piatek e Calhanoglu, preferiremo decisamente il croato, anche per un gol a sorpresa. In mezzo al campo consigliamo il solo Kessiè, mentre Bennacer e Paquetà potrebbero deludere. Donnarumma a forte rischio malus, al contrario dell’affidabile Szczesny. Marcatore in qualsiasi momento: Ronaldo (miglior quota 1.90), Rebic (miglior quota 4.80).


In arrivo a dicembre, in esclusiva per AstroloGoal, il libro Previsioni 2020 di Ray Merriman, il prezioso volume annuale di previsioni astrologiche tradotto in italiano, con le più accurate proiezioni di borsa e mercati finanziari, economia, politica internazionale e un dettagliato oroscopo dedicato a ciascun segno zodiacale. Merriman è un grande esperto sia di astrologia che di analisi dei mercati e dirige una società di consulenza operativa finanziaria specializzata in mercati azionari, valutari, metalli preziosi e materie prime. I suoi libri sono pubblicati in tutto il mondo.

Non perdere l’occasione di conoscere i futuri scenari della finanza, dell’economia e della politica mondiale! Da un esperto riconosciuto di fama internazionale, l’oroscopo 2020 di Raymond A. Merriman, finalmente in italiano!


Consigli Fantacalcio 11a Giornata Serie A – Probabili Formazioni e Marcatori

Posted by AstroloGoal | Fantacalcio | venerdì 1 novembre 2019 6:50 pm

fantacalcio-astrologoal-oddschecker

Serie A – 11a giornata: probabili formazioni, consigli per il fantacalcio e marcatori

 

ROMA – NAPOLI: sabato 2 novembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Pastore, Veretout; Kluivert, Zaniolo, Perotti; Dzeko

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens, Milik

CONSIGLI:

I giallorossi Under e Mkhitaryan tornano a disposizione, mentre rimangono ancora al palo Diawara, Kalinic, Zappacosta, Cristante e Pellegrini. Mancini, consigliato, va a sostituire Fazio in difesa dove dovrebbero mettersi in luce anche Kolarov e Florenzi. Sconsigliati invece per questo turno Smalling e Pastore. Le nostre proiezioni indicano Kluivert e Dzeko per una probabile marcatura. Bene Pau Lopez tra i pali. Nel Napoli si conferma il 4-4-2 con davanti Mertens e Milik, bene entrambi in ottica bonus, e con Callejon che si fa preferire a Insigne sulle fasce. Da rivedere Mario Rui. Marcatore in qualsiasi momento: Dzeko (miglior quota 2.20), Mertens (miglior quota 2.70).

 

BOLOGNA – INTER: sabato 2 novembre, ore 18:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Bani, Krejci; Dzemaili, Svanberg; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Asamoah; Lautaro, Lukaku

CONSIGLI:

Per i felsinei 4-2-3-1 con Palacio prima punta pronto a colpire la sua ex squadra, sebbene preferiremmo Soriano quale probabile marcatore. Bene anche Sansone e Svanberg. Dietro, Danilo dovrebbe confermarsi ad alti livelli mentre Krejci e Skorupski non sembrano perfetti. Conte insiste nel collaudato 3-5-2, con Lautaro e Lukaku in avanti, meglio il secondo quale probabile marcatore secondo le nostre proiezioni. Consigliati anche i possibili rientranti D’Ambrosio e Sensi. Marcatore in qualsiasi momento: Soriano (miglior quota 4.50), Lukaku (miglior quota 2.30).

 

TORINO – JUVENTUS: sabato 2 novembre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Bremer, Lyanco; Aina, Baselli, Lukic, Meité, Laxalt; Verdi, Belotti

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Bonucci, Danilo; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Dybala, Cristiano Ronaldo

CONSIGLI:

Mazzarri insiste con Belotti e Verdi in attacco, meglio il primo, mentre a centrocampo consiglieremo Baselli, anche per un gol a sorpresa, e Meité, a differenza di Aina. Per i bianconeri un 4-3-1-2 dove Bernardeschi sarà di raccordo tra mediana, dove sconsigliamo Matuidi e Khedira per questo turno, e attacco dove Dybala dovrebbe giganteggiare, sebbene in ballottaggio con Higuain, entrambi favoriti per una marcatura. Marcatore in qualsiasi momento: Dybala (miglior quota 2.45), Baselli (miglior quota 7.00).

  

ATALANTA – CAGLIARI: domenica 3 novembre, ore 12:30

FORMAZIONI PROBABILI:

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Kjaer, Masiello; Hateboer, Pasalic, Freuler, Gosens; Malinovskyi; Muriel, Ilicic

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Klavan, Pisacane, Cacciatore; Nandez, Rog, Nainggolan; Castro; Joao Pedro, Simeone

CONSIGLI:

Turn over per Gasperini, largo a Malinovskyi e Pasalic, meglio il secondo, con Muriel il più pericoloso in avanti, consigliato per un gol col compagno di reparto Ilicic. Bene anche Gosens e Freuler. 4-3-1-2 per gli ospiti con Castro a supporto di Joao Pedro e Simeone, meglio quest’ultimo insieme al favorito di giornata Nandez, tra i papabili per un gol in trasferta. Rog e Klavan in evidenza, da rivedere Olsen tra i pali, molto meglio Gollini. Marcatore in qualsiasi momento: Muriel (miglior quota 1.75), Nandez (miglior quota 7.00).

 

GENOA – UDINESE: domenica 3 novembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Genoa (4-2-3-1): Radu; Ghiglione, Romero, Zapata, Ankersen; Schone, Radovanovic; Agudelo, Pandev, Gumus; Pinamonti

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Samir; Ter Avest, Walace, Mandragora, Fofana, Sema; De Paul, Okaka

CONSIGLI:

Thiago Motta dovrebbe riproporre Pandev davanti, consigliato insieme alla sorpresa Agudelo, favorito anche per un gol, e Pinamonti in crescita. Kouamé out per impegni di nazionale, sostituito da uno scalpitante Gumus, bene come Zapata e Ghiglione in difesa. Sconsigliati invece Schone e Radovanovic in mediana. Le turbolenze in panchina non dovrebbero sconvolgere l’assetto offensivo ospite con Okaka in gran forma e pronto al quarto gol stagionale, ben supportato stavolta da De Paul e dal subentrante Nestorovski. Bene anche Walace che sostituisce Jajalo, squalificato. In fascia, tra Sema e Ter Avest, meglio il secondo. Torna Opoku dopo la squalifica, sconsigliato come Troost-Ekong a favore di Becao e Samir. Da evitare entrambi i portieri. Marcatore in qualsiasi momento: Agudelo (miglior quota 4.00), Okaka(miglior quota 3.80).

 

LECCE – SASSUOLO: domenica 3 novembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Lecce (4-3-2-1): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Shakhov, Tabanelli; Mancosu, Falco; Babacar

Sassuolo (4-3-1-2): Consigli; Toljan, Marlon, Romagna, Peluso; Locatelli, Obiang, Duncan; Traore; Berardi, Caputo

CONSIGLI:

Per il Lecce ancora 4-3-2-1 con Mancosu alle spalle di Babacar, favorito su Lapadula per un posto da titolare, e tutti possibili marcatori, coi primi due anche rigoristi. Bene anche Lucioni dietro e Falco e Tabanelli in mediana. De Zerbi va verso il 4-3-1-2 con Traore, probabile marcatore a sorpresa secondo le nostre proiezioni, a supporto di Berardi e Caputo, consigliati entrambi, come anche Peluso nella difesa in emergenza. Attenzione a Boga da subentrante. Bene entrambi i portieri. Marcatore in qualsiasi momento: Mancosu (miglior quota 2.70), Traore (miglior quota 5.50).

 

VERONA – BRESCIA: domenica 3 novembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Verre, Salcedo; Stepinski

Brescia (3-5-2): Alfonso; Cistana, Mangraviti, Gastaldello; Sabelli, Bisoli, Tonali, Romulo, Mateju; Balotelli, Donnarumma

CONSIGLI:

Verre e Salcedo, in ballottaggio quest’ultimo con Zaccagni, non sembrano all’altezza per questo turno, secondo le nostre proiezioni. Meglio la retroguardia con Kumbulla e Gunter a protezione della porta difesa da Silvestri, sconsigliato. Miguel Veloso e Stepinski sono i nostri favoriti per una marcatura, anche in qualità di rigoristi. Corini ripropone il 3-5-2 con Balotelli e Donnarumma in attacco, bene entrambi col primo in rampa di lancio per un gol. Attenzione anche ad Ayé da subentrante, con Tonali e Romulo a svettare in mezzo al campo. Marcatore in qualsiasi momento: Miguel Veloso (miglior quota 4.20), Balotelli (miglior quota 3.10).

 

FIORENTINA – PARMA: domenica 3 novembre, ore 18:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ceccherini, Venuti; Sottil, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Boateng

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Dermaku, Pezzella; Kucka, Scozzarella, Barillà; Karamoh, Kulusevski, Gervinho

CONSIGLI:

Oltre a Ribery mancherà German Pezzella per squalifica. Difesa da rivedere col solo Ceccherini all’altezza e Venuti sconsigliato. In attacco potrebbe esserci l’occasione per Boateng, in ballottaggio con Vlahovic, insieme a Chiesa, tutti consigliati per un gol. Bene anche Sottil, che rileva l’infortunato Lirola a destra, Pulgar e Castrovilli. Per il Parma, Dermaku consigliato in mezzo alla difesa al posto di Gagliolo. L’agile tridente con Gervinho, Kulusevski e Karamoh potrebbe fare male, in particolare coll’ivoriano tornato ad alti livelli. Bene Sepe tra i pali e Barillà in mezzo al campo. Evitabile Pezzella. Marcatore in qualsiasi momento: Chiesa (miglior quota 2.30), Gervinho (miglior quota 4.00).

 

MILAN – LAZIO: domenica 3 novembre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Duarte, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Bennacer, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile

CONSIGLI:

Pioli dovrebbe confermare il tridente offensivo Suso, Piatek e Calhanoglu, col primo a confermarsi ai livelli di giovedì e il polacco probabilmente a rete. Bene Duarte in ballottaggio con Calabria, consigliati nella difesa a quattro dove però dovrebbe faticare Romagnoli. Da rivedere anche Bennacer e Paquetà. Inzaghi punta su Correa e Immobile sul fronte offensivo, col primo favorito per un gol secondo le nostre proiezioni. Vavro sconta la squalifica ma in difesa consigliamo Patric, in ballottaggio con Luiz Felipe, insieme a tutti i compagni di reparto, con Lazzari in testa. Molto bene Luis Alberto. Marcatore in qualsiasi momento: Piatek (miglior quota 2.60), Correa (miglior quota 3.75).

 

SPAL – SAMPDORIA: lunedì 4 novembre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Strefezza, Murgia, Missiroli, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Colley, Ferrari, Murru; Rigoni, Ekdal, Vieira; Ramirez; Gabbiadini, Quagliarella

CONSIGLI:

Ballottaggio tra Floccari, Paloschi e Moncini – con possibilità di gol a sorpresa e in particolare per il terzo – in attacco al fianco del sempre pericoloso Petagna. Non sembra invece una gran giornata per Cionek in difesa e Murgia in mediana, dove invece Strefezza dovrebbe giganteggiare. Nel 4-3-1-2 di Ranieri, Bonazzoli si fa preferire a uno spento Gabbiadini in avanti, mentre Ramirez dovrebbe vincere il ballottaggio con Jankto. Bene Colley dietro e Vieira in mezzo. Punteremo invece su Rigoni come marcatore a sorpresa. Da evitare entrambi i portieri. Marcatore in qualsiasi momento: Moncini (miglior quota 2.87), Rigoni (miglior quota 4.80).

Consigli Fantacalcio 9a Giornata Serie A – Probabili Formazioni e Marcatori

Posted by AstroloGoal | Fantacalcio | venerdì 25 ottobre 2019 9:46 am

fantacalcio-astrologoal-oddschecker

Serie A – 9a giornata: probabili formazioni, consigli per il fantacalcio e marcatori

 

VERONA – SASSUOLO: venerdì 25 ottobre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Pessina, Salcedo; Stepinski

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Marlon, Peluso, Tripaldelli; Traore, Obiang, Duncan; Berardi, Caputo, Defrel

CONSIGLI:

In difesa mister Juric può contare sull vigoroso apporto di Kumbulla e Rrahmani mentre Amrabat e Faraoni in spinta dovrebbero fare la differenza in mezzo al campo. Tra gli attaccanti meriterebbe una chance Tutino, mentre Stepinski si fa preferire a Salcedo per una probabile marcatura. De Zerbi potrebbe rilanciare Defrel dal primo minuto, consigliato per un gol insieme a Caputo. Nella difesa in emergenza per le molte assenze, potrebbe spiccare Marlon. Attenzione a Boga da subentrante. Bene Consigli tra i pali. Marcatore in qualsiasi momento: Stepinski (miglior quota 3.50), Defrel (miglior quota 4.00).

 

LECCE – JUVENTUS: sabato 26 ottobre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Lecce (4-3-2-1): Gabriel; Meccariello, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Tabanelli; Mancosu, Falco; Babacar

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Higuain, Dybala

CONSIGLI:

Babacar si candida a pericolo pubblico numero uno nell’attacco salentino dove Falco si fa preferire a Mancosu, a supporto della punta senegalese. A centrocampo bene sia Tachtisidis che Tabanelli, mentre in difesa punteremo su Rossettini e Calderoni. Tra i bianconeri cercano spazio i consigliati Matuidi e Emre Can, mentre Bernadeschi, Dybala e Higuain si candidano a probabili marcatori, nonostante il turnover possa rimescolare le carte. Bene anche Alex Sandro. Marcatore in qualsiasi momento: Babacar (miglior quota 4.50), Bernardeschi (miglior quota 2.45).

 

INTER – PARMA: sabato 26 ottobre, ore 18:00 .

FORMAZIONI PROBABILI:

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Lazaro, Barella, Brozovic, Vecino, Asamoah; Lukaku, Lautaro

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Gagliolo, Pezzella; Kucka, Scozzarella, Barillà; Kulusevski, Cornelius, Gervinho

CONSIGLI:

In casa nerazzurra si spera di recuperare il consigliato Sensi. Godin e Skriniar sono una granzia in difesa, mentre davanti l’ottima forma di Lautaro Martinez lo rende il principale indiziato per una marcatura. In mediana brillano Vecino e Asamoah. Attenzione anche a Matteo Politano per un gol a sorpresa da subentrante. Per i ducali, l’infortunio di Inglese aprirebbe le porte in attacco al sorprendente Cornelius, consigliatissimo se non fosse per il forte dolore ai flessori. Bene Scozzarella in mezzo al campo. Da inserire obbligatoriamente Handanovic tra i portieri favoriti della settimana. Marcatore in qualsiasi momento: Lautaro Martinez (miglior quota 2.00), Politano (miglior quota 2.50).

 

GENOA – BRESCIA: sabato 26 ottobre, ore 20:45 .

FORMAZIONI PROBABILI:

Genoa (4-4-2): Radu; Romero, Zapata, Biraschi; Ghiglione, Schone, Radovanovic, Lerager, Pajac; Pinamonti, Kouamé

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Romulo; Spalek; Balotelli, Donnarumma

CONSIGLI:

Il nuovo mister Thiago Motta si affiderà al tandem d’attacco PinamontiKoumé per esordire con una vittoria e le nostre proiezioni confermano il secondo come probabile marcatore. Bene anche Ghiglione e Barreca laterali di difesa. Per gli ospiti, dietro si consiglia il confermato Mateju, in mezzo Bisoli e davanti Donnarumma che potrebbe tornare al gol. Marcatore in qualsiasi momento: Kouamé (miglior quota 2.75), Donnarumma (miglior quota 2.95).

 

BOLOGNA – SAMPDORIA: domenica 27 ottobre, ore 12:30 .

FORMAZIONI PROBABILI:

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Bani, Krejci; Poli, Dzemaili; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Ferrari, Murru; Rigoni, Ekdal, Vieira, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella

CONSIGLI:

Ballottaggio tra Dijks e Krejci sulla corsia di sinistra col secondo favorito dalle nostre proiezioni, insieme al compagno di reparto Mbaye. Bene ancora Danilo dopo l’exploit di Torino. Davanti Palacio e Orsolini si fanno preferire a Soriano e Sansone per una marcatura. Attenzione ai subentranti Skov Olsen e Schouten. Ranieri conferma il 4-4-2. Consigliati Bereszynski e Murru in difesa, Vieira e Jankto in mediana e Quagliarella davanti. Bonazzoli si meriterebbe una chance. Tra i pali meglio Audero rispetto allo sconsigliato Skorupski. Marcatore in qualsiasi momento: Palacio (miglior quota 2.70), Quagliarella (miglior quota 2.95).

 

ATALANTA – UDINESE: domenica 27 ottobre, ore 15:00 .

FORMAZIONI PROBABILI:

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Djimsiti, Masiello; Hateboer, de Roon, Pasalic, Castagne; Malinovskyi; Ilicic, Muriel

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Samir; Ter Avest, Mandragora, Jajalo, de Paul, Sema; Okaka, Lasagna

CONSIGLI:

La disfatta di Champions potrebbe aprire uno spiraglio a Malinovskyi, sconsigliato rispetto a un Gomez in forma smagliante, che con Ilicic e Muriel in avanti potrebbe far vedere i sorci verdi alla retroguardia ospite, nella quale si rivedrà dal primo minuto Becao, comunque consigliato a differenza delle fasce coperte da Ter Avest e Sema. Ancora in ombra De Paul, Okaka si fa preferire al vivace Lasagna per una marcatura. Dalla panchina meglio Pussetto e Fofana rispetto a Nestorovski. In porta si raccomanda Gollini rispetto a un Musso a forte rischio malus. Per gli orobici in mezzo al campo in evidenza Pasalic. Marcatore in qualsiasi momento: Ilicic (miglior quota 2.35), Gomez (miglior quota 2.40).

 

SPAL – NAPOLI: domenica 27 ottobre, ore 15:00 .

FORMAZIONI PROBABILI:

Spal (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Sala, Missiroli, Valdifiori, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Llorente, Mertens

CONSIGLI:

Mister Semplici potrà contare su un Kurtic tirato a lucido e un attento Reca in mediana, mentre in avanti meglio Floccari rispetto a Petagna, ancora alle prese con un malanno al ginocchio. Berisha tra i pali è sconsigliato, come Valdifiori e Cionek. Tra gli azzurri reduci dalla vittoria di Champions dovrebbe trovare spazio Zielinski in mezzo al campo, dove potrebbe mettersi in evidenza Callejon, anche per un gol a sorpresa. Bene la difesa con Koulibaly e Di Lorenzo sugli scudi mentre in avanti si dovrebbero rivedere sia Mertens che Llorente. Marcatore in qualsiasi momento: Floccari (miglior quota 4.50), Callejon (miglior quota 2.95).

 

TORINO – CAGLIARI: domenica 27 ottobre, ore 15:00 .

FORMAZIONI PROBABILI:

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, NKoulou, Lyanco; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité, Ansaldi; Verdi, Belotti

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Ceppitelli, Pisacane, Lu. Pellegrini; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone

CONSIGLI:

Meitè di nuovo in mezzo al campo, consigliato insieme a Rincon e all’ispirato Ansaldi, favorito anche per un gol a sorpresa. In attacco Verdi potrebbe avere una chance per incidere al fianco di Belotti. Dietro si sconsiglia De Silvestri per questo turno. Per gli ospiti, ballottaggio tra Castro e Cigarini per un posto in mezzo al campo, col secondo favorito dalle nostre proiezioni. In difesa punteremo su Pisacane e Faragò mentre in avanti Joao Pedro si fa preferire a Simeone per una marcatura. Tra i portieri si raccomanda Sirigu. Marcatore in qualsiasi momento: Ansaldi (miglior quota 10.00), Joao Pedro (miglior quota 4.60).

 

ROMA – MILAN: domenica 27 ottobre, ore 18:00 .

FORMAZIONI PROBABILI:

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Pastore, Veretout; Florenzi, Zaniolo, Perotti; Dzeko

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Biglia, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu

CONSIGLI:

La squalifica di Kluivert e l’infortunio di Cristante lasciano spazio a Perotti e Pastore, consigliati, mentre in avanti punteremo a occhi chiusi su Dzeko. In difesa potrebbero subire sia Smalling che Spinazzola. Tra Piatek e Leao per il ruolo di punta centrale preferiamo il secondo, anche come probabile marcatore, nonostante il ritorno al gol del polacco. Bene anche Suso e Calhanoglu nel tridente offensivo ma attenzione al subentrante Rebic. Nel ruolo di metronomo Biglia si fa preferire allo sconsigliato Bennacer. Molto bene Kessié. Marcatore in qualsiasi momento: Dzeko (miglior quota 2.33), Leao (miglior quota 4.00).

 

FIORENTINA – LAZIO: domenica 27 ottobre, ore 20:45 .

FORMAZIONI PROBABILI:

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Ribery, Chiesa

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile

CONSIGLI:

Formazione tipo per Montella con Chiesa e il subentrante Vlahovic favoriti dalle nostre proiezioni come probabili marcatori. Consigliato anche Castrovilli in mediana, dove il solo Caceres non sembrerebbe all’altezza per questo turno. Gli ospiti si affideranno ai recuperati Luis Alberto e Lucas Leiva in mezzo al campo, a supporto di un Immobile che prevediamo ancora determinante. In avanti Correa meglio di Caicedo, sconsigliato. Bene entrambi i portieri. Marcatore in qualsiasi momento: Chiesa (miglior quota 3.00), Immobile (miglior quota 2.38).

Consigli Fantacalcio 8a Giornata Serie A – Probabili Formazioni e Marcatori

Posted by AstroloGoal | Fantacalcio | giovedì 17 ottobre 2019 7:29 pm

fantacalcio-astrologoal-oddschecker

Serie A – 8a giornata: probabili formazioni, consigli per il fantacalcio e marcatori

 

LAZIO – ATALANTA: sabato 19 ottobre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:
Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.
Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Muriel.

CONSIGLI: La squalifica di Lucas Leiva lancia Parolo in regia, con Lazzari che appare in vantaggio su Marusic, entrambi consigliati. In attacco Correa dovrebbe affiancare Immobile, superfavorito dalle nostre proiezioni quale probabile marcatore, insieme a Milinkovic-Savic. Bene anche Radu e Acerbi, mentre Strakosha è a rischio malus. Per la Dea, consigliamo Hateboer che torna sulla corsia di destra, e sia Gosens che Castagne, in stretto ballottaggio per una maglia da titolare. Eviteremo invece per questo turno Freuler e Gollini. Tra i possibili subentranti attenzione a Djimsiti. In attacco Muriel, che sostituisce l’infortunato Zapata, sarà affiancato da Gomez e Ilicic in ballottaggio con Pasalic, favorito quest’ultimo per una marcatura a sorpresa. Marcatore in qualsiasi momento: Immobile (miglior quota 2.00), Pasalic (miglior quota 6.10).

 

NAPOLI – VERONA: sabato 19 ottobre, ore 18:00

FORMAZIONI PROBABILI:
Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Llorente, Mertens.
Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Pessina, Verre; Stepinski.

CONSIGLI: Nella difesa partenopea eviteremo Koulibaly al rientro ma punteremo decisamente su Ghoulam. Fuori Hysaj e Mario Rui, spazio a Callejon, consigliato al pari di Fabian Ruiz. Mertens è il nostro favorito per una probabile marcatura, insieme a Llorente. Per gli ospiti Di Carmine si gioca una maglia con Stepinski al centro dell’attacco, ma le nostre proiezioni indicano Pessina e Verre a supporto quali possibili marcatori. Sconsigliati Silvestri, Tutino e Amrabat per questo turno mentre in difesa si segnalano Faroni e Rrahmani. Bene anche Lazovic. Marcatore in qualsiasi momento: Mertens (miglior quota 1.80), Pessina (miglior quota 9.00).

 

JUVENTUS – BOLOGNA: sabato 19 ottobre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:
Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala; Higuain, Cristiano Ronaldo.
Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Krejci; Poli, Dzemaili; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio.

CONSIGLI: Douglas C. cerca posto in attacco, in ballottaggio con Dybala, entrambi probabili marcatori secondo le nostre proiezioni, come anche Cuadrado che tallona per una maglia da titolare Danilo. Si sconsigliano invece l’acciaccato Ramsey e Rabiot, mentre Szczesny non dovrebbe avere problemi. Bene anche de Ligt, Pjanic e Bentancur. Per il Bologna si sconsigliano Poli e Tomiyasu, mentre Sansone e Palacio non sembrano poter impensierire la forte retroguardia di casa. Bene invece Bani e i possibili subentranti Santander, Denswil e Schouten. Un problema al ginocchio rischia di tenere fuori Destro. Marcatore in qualsiasi momento: Dybala (miglior quota 2.25), Douglas C. (miglior quota 3.00).

 

SASSUOLO – INTER: domenica 20 ottobre, ore 12:30

FORMAZIONI PROBABILI:
Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Peluso; Traoré, Obiang, Duncan; Berardi, Caputo, Defrel.
Inter (3-5-2): Handanovic; Bastoni, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Gagliardini, Asamoah; Lukaku, Lautaro.

CONSIGLI: La scelta di Defrel in attacco, insieme a Berardi e Caputo, è condivisa anche dalle nostre proiezioni che lo indicano come probabile marcatore e protagonista del match. In difesa si consigliano Ferrari e Marlon al posto di Chiriches, in preda a noie muscolari, mentre in mediana punteremo su Duncan e sui possibili subentranti Bourabia e Magnanelli. Per l’Inter dubbio Sensi, frattura alla falange per D’Ambrosio e problema alla caviglia per Sanchez. Spazio ai consigliati Gagliardini e Bastoni mentre in mezzo eviteremo Barella e Candreva che tornerà a presidiare la fascia destra. In attacco si consigliano Politano, che insidia Lautaro per una maglia, e Lukaku anche come marcatore. Bene anche Asamoah, Skriniar e Handanovic. Marcatore in qualsiasi momento: Defrel (miglior quota 4.33), Lukaku (miglior quota 2.10).

 

CAGLIARI – SPAL: domenica 20 ottobre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:
Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Ceppitelli, Pisacane, Lu. Pellegrini; Nandez, Rog, Nainggolan; Castro; Birsa, Simeone.
Spal (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Sala, Missiroli, Valdifiori, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari.

CONSIGLI: Joao Pedro potrebbe partire dalla panchina a causa di un risentimento muscolare, per cui davanti si consigliano Birsa e Simeone, meglio di Castro per una probabile marcatura. In difesa sceglieremo Pellegrini e Cacciatore, sebbene affaticato, mentre a centrocampo Nainggolan si candida a sicuro mattatore con gol. Attenzione ai subentranti Oliva e Cerri. Semplici dovrebbe perdere Di Francesco ma davanti potrà contare sul consigliato Floccari, al fianco di Petagna, e in mediana su un ispirato Valdifiori, con Valoti che si meriterebbe una chance. La squalifica di Strefezza raccomanda la scelta di Sala sulla fascia. In difesa preferiremo Igor a Tomovic. In dubbio Vicari, si consiglia Cionek quale sostituto. Bene entrambi i portieri. Marcatore in qualsiasi momento: Nainggolan (miglior quota 4.35), Floccari (miglior quota 4.20).

 

SAMPDORIA – ROMA: domenica 20 ottobre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:
Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Ferrari, Murru; Rigoni, Ekdal, Vieira, Jankto; Quagliarella, Gabbiadini.
Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Veretout; Florenzi, Zaniolo, Kluivert; Kalinic

CONSIGLI: Il nuovo mister Claudio Ranieri si ritrova senza Thorsby e Linetty e schiera un 4-4-2 col consigliato Gabbiadini in avanti. Tra Rigoni e De Paoli in ballottaggio raccomandiamo il primo mentre Jankto si fa preferire a Caprari. Dzeko, vittima di una frattura allo zigomo, verrà sostituito da Kalinic in attacco in coppia con Kluivert, entrambi consigliati anche come potenziali marcatori. Diawara fuori per menisco, torna a disposizione Florenzi, mentre in panca si rivede Perotti. In difesa punteremo su Mancini mentre in mediana segnaliamo Cristante, fortemente indiziato per una marcatura a sorpresa. Molto bene Pau Lopez tra i pali. Marcatore in qualsiasi momento: Gabbiadini (miglior quota 3.00), Cristante (miglior quota 3.70).

 

UDINESE – TORINO: domenica 20 ottobre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:
Udinese (3-5-2): Musso; Opoku, Troost-Ekong, Samir; Stryger-Larsen, Mandragora, Jajalo, De Paul, Sema; Okaka, Nestorovski.
Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité, Ansaldi; Belotti, Verdi.

CONSIGLI: Sconsigliato De Paul in mezzo, fresco di rinnovo, punteremo invece sullo scalpitante Fofana in ballottaggio con Okaka. Bene la difesa composta da Opoku, Troost-Ekong e Samir, col nazionale brasiliano probabile marcatore a sorpresa. Davanti meglio Nestorovski rispetto a Pussetto. Attenzione ai subentranti Walace e Barak. Per il Toro, in difesa Nkoulou e Izzo si fanno preferire a Ola Aina, sconsigliato per questo turno. In avanti si raccomanda Zaza, recuperato dopo un fastidio al polpaccio, mentre si segnala tutta la mediana con Meitè, Rincon e Ansaldi sugli scudi. Bene entrambi i portieri Musso e Sirigu. Marcatore in qualsiasi momento: Zaza (miglior quota 3.10), Fofana (miglior quota 5.80).

 

PARMA – GENOA: domenica 20 ottobre, ore 18:00

FORMAZIONI PROBABILI:
Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Pezzella; Kucka, Hernani, Barillà; Kulusevski, Inglese, Gervinho.
Genoa (3-5-2): Radu; El Yamiq, Zapata, Goldaniga; Ghiglione, Schone, Radovanovic, Lerager, Pajac; Pinamonti, Kouamé.

CONSIGLI: Torna disponibile Darmian lungo la fascia destra, consigliato al pari di Iacoponi e Gagliolo, in ballottaggio con Pezzella, mentre eviteremo per questo turno Bruno Alves. Consigliati anche Brugman e Hernani in cabina di regia, mentre Kucka e Barillà si candidano a probabili marcatori. In attacco Inglese si fa preferire a Cornelius mentre Kulusevski sente il profumo del suo secondo gol in serie A. Attenzione al subentrante Karamoh. Per il Grifone, le squalifiche di Romero e Biraschi lasciano spazio a El Yamiq e Goldaniga a fianco del consigliato Zapata. Si raccomandano anche il rientrante Barreca, in ballottaggio con Pajac sulla fascia sinistra, con Lerager e Schone in mezzo al campo, mentre tralasceremo Radovanovic. Squalificato Saponara, punteremo su Sanabria, Pandev e Kouamé per una marcatura. Tra i portieri, meglio Sepe rispetto allo sconsigliato Radu. Marcatore in qualsiasi momento: Kulusevski (miglior quota 3.20), Kouamé (miglior quota 3.40).

 

MILAN – LECCE: domenica 20 ottobre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:
Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Biglia, Paquetà; Suso, Piatek, Rafael Leao.
Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Tabanelli; Mancosu; Falco, Babacar.

CONSIGLI: Al centro della difesa meglio Romagnoli rispetto a Musacchio, mentre a destra punteremo sul rientrante Conti. Bene anche Biglia in cabina di regia con Paquetà in vantaggio su Calhanoglu. In attacco scommetteremo su Leao, in campo dall’inizio a fianco di un rigenerato Piatek, entrambi probabili marcatori insieme al subentrante Rebic. Consigliato Donnarumma tra i pali. Sull’altra sponda, si sconsigliano sia Babacar che Lapadula, in ballottaggio per un posto davanti a Mancosu e Falco, entrambi consigliati insieme ai possibili subentranti Farias e La Mantia. Si segnalano inoltre Rossettini in difesa e Petriccione in mediana, in ballottaggio con Tachtsidis. Sconsigliato Gabriel, a forte rischio malus. Marcatore in qualsiasi momento: Piatek (miglior quota 2.10), Leao (miglior quota 2.70).

 

BRESCIA – FIORENTINA: lunedì 21 ottobre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:
Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Romulo; Balotelli, Donnarumma.
Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Ribery, Chiesa.

CONSIGLI: In avanti Balotelli in coppia con Donnarumma, entrambi consigliati per una probabile marcatura. Sulla fascia sinistra si raccomandano sia Martella che Matjeu, in ballottaggio per un posto, mentre tralasceremo per questa gara il compagno di reparto Cistana. In mediana si segnalano Tonali, Bisoli e soprattutto Romulo, probabile uomo assist per le due punte. Per la Viola, scommettiamo sullo scalpitante Boateng, in vantaggio su Chiesa dopo le fatiche da Nazionale, al fianco del sempreverde Ribery. Si segnalano in positivo Caceres dietro e Lirola in mediana. In porta, meglio Joronen rispetto a Dragowski. Marcatore in qualsiasi momento: Balotelli (miglior quota 2.88), Boateng (miglior quota 2.80).

Consigli Fantacalcio 7a Giornata Serie A – Probabili Formazioni e Marcatori

Posted by AstroloGoal | Fantacalcio | giovedì 3 ottobre 2019 12:21 pm

fantacalcio-astrologoal-oddschecker

Serie A – 7a giornata: probabili formazioni, consigli per il fantacalcio e marcatori

 

BRESCIA – SASSUOLO: venerdì 4 ottobre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Dessena; Romulo; Donnarumma, Balotelli

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Peluso; Traore, Obiang, Duncan; Berardi, Caputo, Defrel

CONSIGLI: Confermato il 4-3-1-2 con Romulo alle spalle di Donnarumma e Balotelli, tutti consigliati secondo le nostre proiezioni, con SuperMario leggermente favorito per una marcatura. Probabile gol a sorpresa anche per il subentrante Ayé. Bene anche Tonali. Da rivedere il solo Joronen in porta, sconsigliato per questa gara insieme a Mateju. Per gli ospiti tridente titolare con Berardi, sconsigliato per questo turno, Caputo e Defrel, coll’ex Empoli il più pericoloso sul fronte offensivo. In mezzo al campo consigliamo Traorè, anche come marcatore. Bene anche Obiang e Locatelli, mentre eviteremo Bourabia e Toljan. Marcatori in qualsiasi momento: Balotelli (miglior quota 2.45), Caputo (miglior quota 2.45).

 

SPAL – PARMA: sabato 5 ottobre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Spal (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Cionek; Sala, Murgia, Kurtic, Missiroli, Reca; Petagna, Moncini

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Pezzella; Kucka, Hernani, Barillà; Kulusevski, Inglese, Gervinho

CONSIGLI: Recuperato Kurtic che torna titolare a centrocampo e si candida a protagonista del match secondo le nostre proiezioni. Sulle fasce consigliamo sia Sala che Reca, in ballottaggio quest’ultimo con Strefezza, sconsigliato insieme a Valoti in difesa. Bene Berisha in porta, mentre in attacco vediamo favorito Floccari per una marcatura, rispetto a Moncini affiancato a Petagna, sconsigliati entrambi. Nell’attacco ducale, Inglese è il nostro favorito per una segnatura, sebbene in dubbio per una tonsillite, mentre Gervinho ci sembra leggermente sottotono. Bene invece Kulusevski, Cornelius e il subentrante Sprocati, tutti consigliabili. Sulle fasce, tra Pezzella e Iacoponi raccomandiamo il secondo, insieme a Gagliolo, mentre in mediana eviteremo sia Kucka che Hernani. Marcatori in qualsiasi momento: Floccari (miglior quota 3.40), Inglese (miglior quota 3.40).

 

VERONA – SAMPDORIA: sabato 5 ottobre, ore 18:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Dawidowicz, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Zaccagni, Pessina; Stepinski

Sampdoria (3-4-2-1): Audero; Bereszynski, Murillo, Colley; Depaoli, Linetty, Ekdal, Murru; Jankto, Rigoni; Quagliarella

CONSIGLI: In difesa verso la conferma Dawidowicz, consigliato per questa gara, così come in attacco Stepinski, atteso all’appuntamento col gol che questa volta non dovrebbe sfuggirgli. Sulle fasce Faraoni e Lazovic, meglio il primo ai livelli delle ultime due gare, mentre in mezzo si consigliano Veloso e Verre, in ballottaggio con Pessina sconsigliato. Per i blucerchiati, torna Murillo dopo la squalifica, consigliato in difesa insieme ai colleghi di reparto Bereszynski e Colley. Di Francesco dovrebbe confermare Jankto, in vantaggio su Caprari, entrambi consigliati come gli avanti Rigoni e Quagliarella, con quest’ultimo prossimo al ritorno alla rete. Molto bene anche Linetty. Marcatori in qualsiasi momento: Stepinski (miglior quota 3.40), Quagliarella (miglior quota 2.15).

 

GENOA – MILAN: sabato 5 ottobre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Genoa (3-5-2): Radu; Romero, Zapata, Criscito; Ghiglione, Schone, Radovanovic, Lerager, Barreca; Pinamonti, Kouamé

Milan (4-3-2-1): Donnarumma; Calabria, Duarte, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Bennacer, Paquetà; Suso; Leao, Piatek

CONSIGLI: Rientra Zapata in difesa e non si esclude la classica rete dell’ex, mentre il ritorno di Schone non sembra premiato dalle nostre proiezioni che invece indicano Sanabria e Kouamè come probabili marcatori. Bene anche Ghiglione e Lerager in mediana. Nel Milan, al posto dello squalificato Musacchio si fa largo Duarte, consigliato al pari di Calabria e Hernandez in difesa. A centrocampo ballottaggi tra Krunic e Kessiè, meglio il secondo, e PaquetàCalhanoglu, consigliati entrambi ma col secondo fortemente indiziato alla marcatura. In attacco meglio Leao dello spento Piatek. Sconsigliati anche Bennacer e Rebic, mentre Conti meriterebbe una chance. Marcatori in qualsiasi momento: Sanabria (miglior quota 3.40), Calhanoglu (miglior quota 4.20).

 

FIORENTINA – UDINESE: domenica 6 ottobre, ore 12:30

FORMAZIONI PROBABILI:

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Ribery, Chiesa

Udinese (3-5-1-1): Musso; Becao, Troost-Ekong, Samir; Stryger Larsen, Mandragora, Jajalo, Fofana, Sema; De Paul; Lasagna

CONSIGLI: Montella conferma la difesa a tre con Caceres ai lati di Pezzella e Milenkovic, tutti consigliati secondo le nostre proiezioni. In mezzo Badelj e Pulgar sembrano dare il giusto fosforo. Si sconsigliano invece Boateng e per questo turno anche la sorpresa Castrovilli. In avanti meglio Chiesa di Ribery. Nell’attacco ospite De Paul rientra dopo la squalifica ma il più in palla tra i bianconeri ci sembra Nestorovski, in ballottaggio con Lasagna come prima punta. Meglio questi due per una probabile marcatura rispetto a Okaka. In mezzo al campo bene Jajalo e Mandragora che potrebbero colpire dalla distanza e Ken Sema per un assist vincente. Tuttavia si sconsiglia la difesa bianconera in toto. Marcatori in qualsiasi momento: Pulgar (miglior quota 2.75), Nestorovski (miglior quota 4.00).

 

ATALANTA – LECCE: domenica 6 ottobre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Djimsiti, Masiello; Hateboer, Pasalic, Freuler, Gosens; Gomez; Muriel, Zapata

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Benzar, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Tabanelli; Mancosu; Falco, Babacar

CONSIGLI: Dopo la dolorosa sconfitta di Champions, Gasperini dovrebbe rilanciare dall’inizio Gollini, De Roon e Castagne, quest’ultimo consigliato anche come probabile marcatore. In attacco Muriel torna disponibile in ballottaggio con Ilicic, consigliato al pari del Papu Gomez che potrebbe incidere ancora. In mezzo si raccomandano Hateboer e Pasalic, mentre in difesa Toloi non sembra nel suo momento migliore. Attenzione a Barrow che le nostre proiezioni indicano come favorito per una rete da subentrante. Gli ospiti in attacco si affidano a Babacar sostenuto da Falco e Mancosu, consigliati questi anche per una marcatura. Bene Gabriel in porta, Rossettini in difesa e Tachtsidis nel mezzo, mentre Imbula, in ballottaggio con Tabanelli, potrebbe rappresentare la sorpresa di giornata. Marcatori in qualsiasi momento: Gomez (miglior quota 2.25), Falco (miglior quota 5.80).

 

ROMA – CAGLIARI: domenica 6 ottobre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Roma (4-3-2-1): Pau Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Florenzi, Veretout, Cristante; Zaniolo, Kluivert; Dzeko

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Ceppitelli, Pisacane, Lu. Pellegrini; Nandez, Nainggolan, Rog; Castro; Joao Pedro, Simeone

CONSIGLI: In emergenza per gli infortuni di Pellegrini e Mkhitaryan, Fonseca dovrebbe schierare Zaniolo, Florenzi e Kluivert, raccomadati dalle nostre proiezioni, alle spalle di Dzeko che non dovrebbe mancare l’appuntamento col gol. In difesa spazio a Spinazzola, che consigliamo insieme al compagno di reparto Mancini. Per i sardi, Nainggolan in regia, al rientro contro il suo passato, non dovrebbe sfigurare in mezzo a Rog e Nandez, entrambi consigliati. Sulla trequarti Castro agirà alle spalle di Joao Pedro e Simeone, tutti favoriti dalle nostre proiezioni, col secondo e terzo anche per una probabile marcatura. In difesa si sconsiglia il confermato Pisacane insieme a Cacciatore. Si segnalano invece in positivo i due portieri, Olsen e Pau Lopez. Marcatori in qualsiasi momento: Dzeko (miglior quota 1.80), Simeone (miglior quota 3.50).

 

BOLOGNA – LAZIO: domenica 6 ottobre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Bologna (4-3-2-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Denswil, Krejci; Dzemaili, Medel; Poli; Orsolini, Sansone; Palacio

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Caicedo, Immobile

CONSIGLI: Torna al centro della difesa Danilo, consigliato a differenza di Krejci. Per ovviare alla squalifica di Soriano, ballottaggio in mediana tra Dzemaili e Skov Olsen, meglio il secondo. Davanti non si raccomandano per questo turno Palacio, Santander e Sansone, preferendo Orsolini e Destro per una marcatura. Bene Skorupski in porta. Per la Lazio in difesa si raccomanda Acerbi ma non Radu a rischio malus per questo turno. Sulla fascia destra torna Lazzari, consigliato, mentre a sinistra ballottaggio tra Lulic e Jony, col primo favorito anche per una rete a sorpresa. In dubbio Correa per affaticamento muscolare, spazio a Caicedo, consigliato, in coppia con Immobile. In mediana Leiva si fa preferire a Milinkovic Savic e Luis Alberto, mentre Parolo meriterebbe una chance. Marcatori in qualsiasi momento: Orsolini (miglior quota 3.40), Lulic (miglior quota 4.75).

 

TORINO – NAPOLI: domenica 6 ottobre, ore 18:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bonifazi; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité, Ansaldi; Verdi, Belotti

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Luperto, Ghoulam; Callejon, Allan, Ruiz, Insigne; Mertens, Lozano

CONSIGLI: Mazzarri conferma il duo d’attacco formato da Verdi e Belotti, consigliati entrambi col secondo più pronto a timbrare ma attenzione al gol dell’ex. A centrocampo Meitè in ballottaggio con Lukic e Berenguer, quest’ultimo raccomandato insieme a Rincon e Baselli anche per una marcatura a sorpresa. In difesa sembra essere confermato Nkoulou col rilancio di Bonifazi al posto dello squalificato Bremer, sconsigliati entrambi per questa gara. La squalifica di Koulibaly e l’infortunio di Maksimovic costringono Ancelotti al rimpasto in difesa con Luperto e Ghoulam, ma Di Lorenzo ci sembra il più in palla. In mediana Fabian Ruiz e soprattutto Callejon sembrano in grado di incidere positivamente sulla gara. In attacco torna Insigne con Mertens e Lozano, in ombra i primi due secondo le nostre proiezioni, molto meglio il messicano che farà di tutto per meritarsi la chance. Marcatori in qualsiasi momento: Belotti (miglior quota 2.70), Callejon (miglior quota 3.25).

 

INTER – JUVENTUS: domenica 6 ottobre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Lautaro, Lukaku

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo

CONSIGLI: Nella difesa nerazzurra confermato il terzetto titolare, con De Vrij e Skriniar consigliati anche per una possibile incornata vincente, mentre sulle fasce tra Candreva e Asamoah si raccomanda il secondo. In mediana tutti bene secondo le nostre proiezioni, con Brozovic sugli scudi e Vecino con valori importanti ma in ballottaggio con Barella per affiancare Sensi, sempre a ottimi livelli. In attacco Lukaku si riprende il posto dopo l’assenza in Champions e il timbro è senz’altro possibile, meglio di Lautaro. Per i bianconeri torna Alex Sandro sulla sinistra, consigliato come anche Matuidi a centrocampo al posto di Rabiot. Sulla trequarti Ramsey si candida a protagonista con gol mentre in avanti Higuain è in ballottaggio con Dybala, raccomandati entrambi ma meglio il secondo, a far coppia con Ronaldo che potrebbe essere ancora decisivo. Bene de Ligt, in difficoltà Khedira. Marcatori in qualsiasi momento: Lukaku (miglior quota 2.90), Ramsey (miglior quota 5.50).

Consigli Fantacalcio 6a Giornata Serie A – Probabili Formazioni e Marcatori

Posted by AstroloGoal | Fantacalcio | sabato 28 settembre 2019 2:10 pm

fantacalcio-astrologoal-oddschecker

Serie A, 6a giornata: probabili formazioni e consigli per il fantacalcio – probabili marcatori

 

JUVENTUS – SPAL: sabato 28 settembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Juventus (4-3-3): Szczesny; Emre Can, Bonucci, de Ligt, Cuadrado; Khedira, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Higuain.

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Felipe; Tomovic, Murgia, Missiroli, Valdifiori, Sala; Petagna, Floccari.

CONSIGLI:

Cristiano Ronaldo torna disponibile e le nostre proiezioni lo premiano come probabile marcatore del match, insieme a Dybala, mentre Ramsey non sembrerebbe molto ispirato sulla trequarti. Meglio Pjanic e Cuadrado, consigliati entrambi. Problemi in difesa con De Sciglio e Danilo infortunati e Alex Sandro in Brasile per il lutto della morte del padre. Sconsigliati per questo turno Bonucci e Rabiot. Per gli ospiti, out Di Francesco, Fares e Kurtic, spazio al 3-5-2 con Floccari a caccia di conferme e Petagna in attacco, sconsigliato quest’ultimo, mentre Paloschi da subentrante potrebbe stupire. Da evitare Cionek e Valdifiori. Marcatori in qualsiasi momento: Ronaldo (miglior quota 1.65), Dybala (miglior quota 2.20).

 

SAMPDORIA – INTER: sabato 28 settembre, ore 18:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Sampdoria (3-4-1-2): Audero; Regini, Bereszynski, Colley; Depaoli, Linetty, Ekdal, Murru; Caprari; Rigoni, Quagliarella

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Lautaro, Lukaku

CONSIGLI:

Spazio al 3-4-1-2 con Caprari alle spalle di Rigoni, che sostituisce Gabbiadini affaticato, e Quagliarella, il migliore dei tre secondo le nostre proiezioni. Murillo squalificato, Bereszynski e Colley i favoriti in difesa, meglio il secondo. Si segnalano anche Ekdal, Jankto e Murru. Per la capolista dovrebbe tornare dal primo minuto Candreva sulla fascia destra, sconsigliato per questo turno insieme a Godin e Lazaro, mentre in attacco torna Lautaro Martinez in coppia con Lukaku, consigliati entrambi. A centrocampo Sensi e Barella si candidano a sicuri protagonisti del match. Marcatori in qualsiasi momento: Quagliarella (miglior quota 2.60), Lukaku (miglior quota 2.15).

 

SASSUOLO – ATALANTA: sabato 28 settembre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Peluso; Traore, Obiang, Duncan; Berardi, Caputo, Boga

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata

CONSIGLI:

Conferma per il 4-3-3 con Berardi, favorito dalle nostre proiezioni per una probabile marcatura, Caputo e Boga, in ballottaggio con Defrel. Locatelli in forma cerca una maglia ai danni di Obiang, consigliati entrambi. Bene anche Consigli in porta, Traore e Chiriches. Da evitare Muldur. Per la dea, Muriel in forse, Gomez ispirato potrebbe agire nuovamente dietro le due punte, Zapata e Ilicic, tutti consigliati. Da evitare invece la difesa, specialmente Gollini e Toloi a rischio malus per questo turno, Palomino a parte. Bene invece Freuler e Gosens. Marcatori in qualsiasi momento: Berardi (miglior quota 2.60), Zapata (miglior quota 2.15).

 

NAPOLI – BRESCIA: domenica 29 settembre, ore 12:30

FORMAZIONI PROBABILI:

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Ghoulam; Callejon, Elmas, Allan, Younes; Lozano, Llorente

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Romulo; Spalek; Donnarumma, Balotelli

CONSIGLI:

Allo stadio San Paolo, primo lunch match della stagione per Carlo Ancelotti, contro il Brescia a caccia di punti salvezza e con un Mario Balotelli a caccia del primo gol stagionale, sebbene le nostre proiezioni continuino a favorire Donnarumma per una possibile marcatura. Si segnala in particolare la difesa degli ospiti, con Sabelli, Mateju e Chancellor in evidenza. Bene anche il solito Tonali. Possibile turn over per i partenopei. Potrebbe iniziare Milik, probabile un gol per il polacco in questo turno, al fianco di Mertens, consigliato, ma è serrata la lotta con Lozano e Llorente, meglio il secondo. Bene Luperto in difesa al posto di Koulibaly, squalificato. Da evitare invece Di Lorenzo e Malcuit. Marcatori in qualsiasi momento: Milik (miglior quota 1.85), Donnarumma (miglior quota 3.40).

 

LAZIO – GENOA: domenica 29 settembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa Immobile.

Genoa (3-5-2): Radu; Romero, Zapata, Criscito; Ghiglione, Schone, Radovanovic, Lerager, Barreca; Pinamonti, Kouamé

CONSIGLI:

Dopo la visita all’Inter, la formazione biancoceleste ospita gli uomini di Andreazzoli col rientrante Radu dopo il forfait di Milano, a completare il terzetto arretrato con Acerbi, sconsigliato, e Vavro premiato dalle nostre proiezioni come anche Jony, Lazzari e Milinkovic-Savic, favorito anche come probabile marcatore. Per il Genoa, spazio al 3-5-2 con Pinamonti e Kouamé in attacco, meglio il secondo per un gol in trasferta. Out Sturaro mentre è ballottaggio tra Radovanovic e Saponara, meglio il secondo, con conseguente passaggio al 3-4-1-2. Da evitare Lerager. Marcatori in qualsiasi momento: Milinkovic-Savic (miglior quota 2.75), Kouamé (miglior quota 4.00).

 

LECCE – ROMA: domenica 29 settembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Petriccione, Tabanelli; Mancosu; Falco, Babacar

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Veretout; Mkhitaryan, Pellegrini, Kluivert; Dzeko

CONSIGLI:

Spazio al 4-3-1-2 con Mancosu alle spalle di Falco e Babacar, consigliato il primo, da evitare gli altri due secondo le nostre proiezioni. Bene Rossettini in difesa, mentre Petriccione si fa preferire a Majer e Tabanelli nel reparto mediano. Da evitare Benzar e Farias. Fonseca non cambia e schiera il 4-2-3-1, con Mancini consigliato dopo la giornata di squalifica a far coppia con Smalling, sconsigliato quest’oggi come anche Mkhitaryan. Ballottaggio Kluivert-Zaniolo, meglio il primo, con Kolarov ancora sicuro protagonista. Marcatori in qualsiasi momento: Mancosu (miglior quota 2.80), Kolarov (miglior quota 4.75).

 

UDINESE – BOLOGNA: domenica 29 settembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Samir; Stryger Larsen, Mandragora, Jajalo, Fofana, Sema; Okaka, Nestorovski

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Denswil, Krejci; Dzemaili, Medel; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio

CONSIGLI:

Archiviato il turno infrasettimanale, alla Dacia Arena si prospetta per i friulani in avanti l’inedita coppia Okaka-Nestorovski. L’ex Watford sta recuperando la condizione migliore e si candida anche a possibile marcatore, il macedone non sembra invece all’altezza secondo le nostre proiezioni. Spazio dunque al 3-5-2 con Becao, Troost-Ekong e Samir in difesa, meglio il primo. Da evitare Stryger Larsen. Opoku da subentrante potrebbe rappresentare la sorpresa di giornata. Ancora out per squalifica de Paul. Per il Bologna, conferme dal 4-2-3-1 con Orsolini, Soriano e Sansone alle spalle di Palacio, favoriti gli ultimi tre per una probabile segnatura. Sconsigliati Santander e Svanberg. Bene Bani e M’Baye. Marcatori in qualsiasi momento: Okaka (miglior quota 3.80), Sansone (miglior quota 3.40).

 

CAGLIARI – VERONA: domenica 29 settembre, ore 18:00 (diretta streaming su Bet365).

FORMAZIONI PROBABILI:

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Pinna, Ceppitelli, Klavan, Lu. Pellegrini; Nandez, Rog, Castro; Birsa; Joao Pedro, Simeone

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Kumbulla, Rrahmani, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Zaccagni, Pessina; Stepinski

CONSIGLI:

Confermato il 4-3-1-2 con Birsa favorito alle spalle di Joao Pedro e Simeone, da evitare quest’ultimo. Molto bene Ceppitelli in difesa e Castro in mediana, consigliato anche come probabile marcatore. Da valutare le condizioni di Nainggolan mentre restano out Faragò, Pavoletti e Cragno. Per gli scaligeri orna Kumbulla, consigliato, dopo il turno di squalifica. Zaccagni e Pessina, entrambi favoriti dalle nostre proiezioni, agiranno alle spalle di Stepinski unica punta, sconsigliato. Marcatori in qualsiasi momento: Castro (miglior quota 4.60), Pessina (miglior quota 5.00).

 

MILAN – FIORENTINA: domenica 29 settembre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Milan (4-3-1-2): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer, Calhanoglu; Suso; Leao, Piatek

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Ribery, Chiesa

CONSIGLI:

Confermato il 4-3-1-2 di Giampaolo con Suso, consigliato quest’oggi, sulla trequarti alle spalle di Leao e Piatek, entrambi premiati dalle nostre proiezioni per una possibile segnatura. Bene anche Rebic e Castillejo da subentranti e Calhanoglu. Da valutare le condizioni di Paquetà, sconsigliato al pari di Donnarumma, ancora incerto. Ribery e Chiesa in attacco, meglio il secondo quest’oggi, con Lirola e Dalbert, consigliati entrambi, sulle corsie laterali. Bene anche Badelj. In ballottaggio Caceres e Venuti, meglio il primo. Marcatori in qualsiasi momento: Leao (miglior quota 3.50), Chiesa (miglior quota 3.60).

 

PARMA – TORINO: lunedì 30 settembre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Barillà; Kulusevski, Inglese, Gervinho

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bonifazi; De Silvestri, Baselli, Meité, Rincon, Laxalt; Zaza, Belotti

CONSIGLI:

Spazio al 4-3-3 con Kulusevski, Gervinho e Inglese, col terzo favorito come probabile marcatore nel tridente offensivo. Recuperato Kucka, favorito dalle nostre proeizioni, che può tornare titolare a centrocampo ai lati di Hernani, sconsigliato, e Barillà raccomandato quest’oggi come anche Gagliolo e Sprocati da subentrante. Ballottaggio tra Darmian e Laurini, entrambi consigliati.. Zaza e Belotti favoriti entrambi in attacco per il toro, anche per una marcatura, con Verdi, sconsigliato, pronto a subentrare. Bene Lyanco in difesa con Nkoulou, sconsigliato, che potrebbe rientrare in panchina. Da evitare De Silvestri. Marcatori in qualsiasi momento: Inglese (miglior quota 3.20), Belotti (miglior quota 2.65).

Consigli Fantacalcio 5a Giornata Serie A – Fantasy Football

Posted by AstroloGoal | Fantacalcio | martedì 24 settembre 2019 1:30 pm

fantacalcio-astrologoal-oddschecker

Fantachecker – Torna il fantacalcio con Oddschecker!

Da questa stagione i fantallenatori possono contare su uno strumento in più nella scelta dei giocatori da schierare nelle proprie squadre virtuali. In esclusiva per Oddschecker Italia, AstroloGoal mette infatti a loro disposizione le più innovative statistiche su base astrologica applicate al calcio e propone settimanalmente consigli preziosi sui giocatori da inserire o togliere dalla propria formazione ideale. In virtù di un’ampia raccolta di dati relativa ai marcatori e ai migliori e peggiori rendimenti dei calciatori nelle partite degli ultimi campionati di calcio di Serie A, le nostre statistiche permettono di sfruttare la pratica astrologica dei transiti per formulare con buona approssimazione la maggiore o minore probabilità di segnare una rete, fornire assist, oppure di meritarsi buoni o cattivi voti in virtù delle prestazioni sul campo.

Questa settimana:

Serie A – 5^ Giornata: probabili formazioni e consigli per il fantacalcio (English version here)

 

Giornate precedenti:

Serie A – 4^ Giornata: probabili formazioni e consigli per il fantacalcio (English version here)

Serie A – 3^ Giornata: probabili formazioni e consigli per il fantacalcio (English version here)

 

Archivio

Fantacalcio 2018-19 – I Consigli su Portieri e Difensori

Fantacalcio 2018-19 – I Consigli su Centrocampisti e Attaccanti

Fantacalcio – Serie A – 1a Giornata

Fantacalcio – Serie A – 2a Giornata

Fantacalcio – Serie A – 3a Giornata

Fantacalcio – Serie A – 4a Giornata

Fantacalcio – Serie A – 5a Giornata

Fantacalcio – Serie A – 7a Giornata

Fantacalcio – Serie A – 10a Giornata

Fantacalcio – Serie A – 11a Giornata

Fantacalcio – Serie A – 12a Giornata

Fantacalcio – Serie A – 13a Giornata

Fantacalcio – Serie A – 14a Giornata

Fantacalcio – Serie A – 16a Giornata

Voti Fantacalcio Bettix 38a Giornata

Posted by AstroloGoal | Fantacalcio | martedì 22 maggio 2018 10:51 am

Voti-Fantacalcio-Bettix-logo

Ecco le pagelle con i voti del Fantacalcio di Bettix.it della 38° giornata del campionato di Serie A:

Atalanta: Gollini (F.Rossi s.v.); Castagne 5,5, Caldara 5,5, Palomino 6; Hateboer 6, de Roon 5,5, Freuler 6,5, Gosens 6 (Bastoni 6); Cristante 5,5 (Barrow 6); Ilicic 6, Gómez 6.

Benevento: Puggioni 5; Sagna 6, Djimsiti 5,5, Tosca 6, Letizia 6,5; Sandro 6,5 (Rutjens s.v.), Cataldi 6 (Sanogo 6); Brignola 5,5, Guilherme 5,5, Parigini 6 (Coda s.v.); Diabatè 5.

Bologna: Da Costa 6,5; Torosidis 5,5, De Maio 6, Romagnoli 6, Masina 5; Poli 6 (Di Francesco s.v.), Crisetig 5,5, Dzemaili 5,5; Verdi 5,5, Avenatti 5 (Falletti 6), Orsolini 5,5 (Krejci 6).

Cagliari: Cragno 6,5; Faragò 6,5, Ceppitelli 6,5, Pisacane 6,5, Lykogiannis 6; Deiola 6 (Cigarini 6,5), Barella 5,5, Padoin 6, Ionita 6,5; Diego Farias 6 (Cossu s.v.), Pavoletti 6 (Sau 6).

Chievo Verona: Sorrentino 6; Depaoli 6, Tomovic 6, Dainelli 6,5, Gobbi 6; Castro 6 (Bastien 5,5), Radovanovic 6, Hetemaj 6,5; Birsa 5,5, Giaccherini 6; Inglese 7 (Stepinski 6).

Crotone: Cordaz 6,5; Faraoni 5,5, Ceccherini 6, Capuano 5, Martella 5,5; Barberis 5, Mandragora 5,5, Rohden 5 (Stoian 5,5); Trotta 5 (Tumminello 6,5), Simy 5, Nalini 5 (Ricci 5,5).

Fiorentina: Sportiello 5,5 (Dragowski 5); Vitor Hugo 5,5 (Maxi Olivera 4,5), Pezzella 4,5, Milenkovic 4,5; Chiesa 6,5, Benassi 5, Cristoforo 5, Dabo 5,5, Biraghi 4,5 (Bruno Gaspar 5); Saponara 5; Simeone 6,5.

Genoa: Perin 6; Izzo 5,5 (Omeonga 6), El Yamiq 5,5, Biraschi 5,5; Pereira 6, Bessa 5,5 (Rossi G. 5,5), Veloso 5 (Pandev 7), Bertolacci 6, Laxalt 5,5; Medeiros 5,5; Lapadula 5,5.

Hellas Verona: Nicolas 7; Ferrari 5,5, Caracciolo 6 (Bearzotti 5), Souprayen 6, Fares 5,5; Romulo 6,5, Danzi 5,5, Fossati 6, Aarons 5,5 (Zuculini 6); Cerci 6,5, Matos 5,5 (Petkovic s.v.).

Inter: Handanovic 6,5; Cancelo 6,5, Skriniar 6, Miranda 5,5, D’Ambrosio 6,5 (Ranocchia s.v.); Vecino 7, Brozovic 6,5; Candreva (Eder 6,5), Rafinha 5 (Karamoh 6,5), Perisic 6; Icardi 6,5.

Juventus: Buffon 6 (Pinsoglio 6); Lichtsteiner 6, Barzagli 6, Rugani 6,5, Alex Sandro 6; Marchisio 6, Pjanic 7, Sturaro 5,5 (Bentancur 6); Dybala 6,5, Douglas Costa 6,5 (Higuain 6), Mandzukic 6.

Lazio: Strakosha 5,5; Luiz Filipe 5,5, De Vrij 5 (Nani s.v.), Radu 6 (Bastos 6); Marusic 6, Murgia 6, Lucas Leiva 6, Milinkovic-Savic 6,5, Lulic 5,5; Felipe Anderson 7, Immobile 6 (Lukaku 6).

Milan: G. Donnarumma 6; Calabria 6,5, Bonucci 6, Romagnoli 6,5, Rodriguez 5,5; Kessie 6,5, Locatelli 6,5, Bonaventura 7 (Torrasi s.v.); Cutrone 7,5 (André Silva 6), Kalinic 7 (Antonelli s.v.), Calhanoglu 8.

Napoli: Reina 5,5; Hysaj 6, Albiol 6, Koulibaly 6,5, Mario Rui 6,5; Allan 6,5 (Rog 5,5), Jorginho 6,5, Zielinski 6,5; Callejon 7, Milik 7 (Mertens 6), Insigne 7,5 (Hamsik 6).

Roma: Skorupski 6,5; Florenzi 5,5 (Capradossi s.v.), Fazio 5,5, Manolas 6,5, Kolarov 6,5; Pellegrini 6, Gonalons 6, Strootman 6; Schick 5,5 (El Shaarawy 6), Dzeko 5,5, Perotti 6,5 (Gerson s.v.).

Sampdoria: Belec 6; Bereszynski 5, Andersen 5,5, Regini 6,5, Murru 5,5; Praet 5, Capezzi 5,5 (Verre s.v.), Linetty 6,5; Ramirez 5,5 (Quagliarella 6); Kownacki 6, Caprari 5.

Sassuolo: Pegolo 5; Lemos 6, Acerbi 6, Peluso 5,5 (Letschert 6); Adjapong 6, Missiroli 5,5 (Biondini s.v.), Magnanelli 6, Duncan 5,5, Rogerio 6; Berardi 6 (Babacar 5,5), Politano 6.

Spal: Gomis 6,5 (Marchegiani s.v.); Simic 6,5, Vicari 6, Felipe 6,5; Lazzari 6,5 (Costa 6,5), Kurtic 6,5, Viviani 7 (Schiattarella s.v.), Grassi 6,5, Mattiello 6; Antenucci 7,5, Paloschi 6.

Torino: Milinkovic-Savic 6; Bonifazi 5,5, N’Koulou 7, Moretti 6,5 (Molinaro 5,5); De Silvestri 6, Rincòn 6, Baselli 7 (Acquah 6), Ansaldi 6; Falquè 6,5 (Edera 6), Berenguer 6,5; Belotti 6,5.

Udinese: Bizzarri 6,5; Stryger Larsen 6,5, Danilo 6, Nuytinck 6,5, Samir 6; Barak 6,5 (Widmer 5,5), Fofana 7, Hallfredsson 7 (Pezzella s.v.), Jankto 6; De Paul 6,5; Lasagna 6 (Perica 5,5).

Per conoscere anche ammoniti ed espulsi, i top, i flop e gli assist di giornata, visita la pagina dedicata di Bettix.

Si è ufficialmente chiusa la stagione di Serie A 2017/2018, con l’ultima giornata che ci ha consegnato gli ultimi verdetti. Quello più importante riguarda la Champions League: nello scontro diretto tra Lazio e Inter, i nerazzurri si sono imposti 3-2 in trasferta sui biancocelesti, tornando nell’Europa che conta dopo 5 anni di assenza. Le altre tre squadre italiane che parteciperanno alla prossima Champions League saranno Juventus, Napoli e Inter. Chiude bene il campionato anche il Milan, che battendo 5-1 la Fiorentina chiude al 6° posto, che vale la qualificazione diretta all’Europa League, alla quale parteciperanno anche Lazio e Atalanta, ma quest’ultima dovrà passare dai preliminari.

Serie A quindi conclusa, ma fra meno di un mese cominciano i Mondiali 2018: si parte il 14 giugno! Di seguito, potete trovare tutte le informazioni utili su Russia 2018.

Se volete scommettere sui match del Mondiale, vi consigliamo di consultare prima la guida alle scommesse di Bettix.

 

Voti Fantacalcio Bettix 37a Giornata

Posted by AstroloGoal | Fantacalcio | mercoledì 16 maggio 2018 1:34 pm

Voti-Fantacalcio-Bettix-logo

Ecco le pagelle con i voti del Fantacalcio di Bettix.it della 37° giornata del campionato di Serie A:

Atalanta: Berisha 6; Toloi 4,5, Caldara 5,5, Masiello 7; Castagne 6 (Hateboer s.v.), De Roon 6, Freuler 6, Gosens 6,5; Cristante 6 (Haas 6); Barrow 5,5 (Ilicic 7), Gomez 6.

Benevento: Puggioni 7,5; Sagna 6,5, Djimsiti 6,5, Tosca 6; Letizia 5,5, Sandro 6,5, Viola 6, Parigini 5,5 (Coda 5,5); Cataldi 5,5 (Gyamfi 6); Brignola 7, Diabatè 7 (Sanogo s.v.).

Bologna: Mirante 6,5; Mbaye 5,5, De Maio 5, Helander 5; Masina 5,5, Dzemaili 5 (Falletti 6), Pulgar 6, Poli 6; Verdi 7, Destro 5 (Avenatti 5), Palacio 5 (Donsah 6).

Cagliari: Cragno 6, Faragò 6, Pisacane 7, Ceppitelli 6,5, Lykogiannis 7, Barella 6,5, Ionita 6 (Pedro 6,5), Padoin 7, Deiola 6 (Andreolli s.v.), Farias 5 (Dessena s.v.), Pavoletti 7.

Chievo Verona: Sorrentino 7; Depaoli 6 (Cesar s.v.), Dainelli 7, Tomovic 6,5, Gobbi 6; Castro 6,5, Rigoni 6, Hetemaj 5,5; Birsa 6, Giaccherini 7 (Bastien 6); Inglese 7 (Stepinski s.v.).

Crotone: Cordaz 7; Sampirisi 5, Ceccherini 6,5, Capuano 6, Martella 6,5; Rohden 5,5, Barberis 6,5 (Ricci s.v.), Mandragora 6; Faraoni 5,5 (Stoian 5,5), Simy 7, Nalini 6 (Trotta 5,5).

Fiorentina: Sportiello 4,5, Laurini 5,5, Milenkovic 5,5, Pezzella 6, Biraghi 5,5, Badelj 5, Benassi 5 (Saponara 5,5), Veretout 4,5, Chiesa 5,5, Eysseric 5 (Falcinelli 5,5), Simeone 4,5.

Genoa: Lamanna 6,5; Izzo 5,5, El Yamiq 6, Biraschi 6; Rosi 5,5 (Spolli 6, Salcedo 6), Hiljemark 5,5, Cofie 5,5, Bertolacci 5,5, Omeonga 5,5; Medeiros 5 (Rossi 6,5), Lapadula 5,5.

Hellas Verona: Nicolas 6, Ferrari 5,5, Vukovic 5,5 (Bearzotti 6), Caracciolo 5,5, Souprayen 5 (Aarons) 5,5; Romulo 6, Fossati 5, Zuculini 5,5 (Danzi 5,5); Lee 6, Cerci 5, Fares 5.

Inter: Handanovic 6; Cancelo 5, Ranocchia 5,5 (Valero 6), Skriniar 5,5, D’Ambrosio 5; Vecino 5 (Eder 5,5), Brozovic 5; Candreva 5 (Karamoh 5), Rafinha 6,5, Perisic 5,5; Icardi 4.

Juventus: Szczesny 6; De Sciglio 6, Rugani 6, Barzagli 6,5, Alex Sandro 6; Pjanic 5,5, Matuidi 6; Bernardeschi 6 (Douglas Costa 6), Dybala 6, Mandzukic 5,5 (Bentancur s.v.); Higuain 5,5.

Lazio: Strakosha 5,5; Wallace 5,5, de Vrij 6,5, Radu 5 (Caceres 6); Basta 6 (Nani 5), Murgia 5,5 (Patric 6), Lucas Leiva 6,5, Milinkovic-Savic 6,5, Lulic 6,5; Felipe Anderson 6, Caicedo 5.

Milan: G. Donnarumma 5,5; Abate 5, Bonucci 6, Romagnoli 6, Rodriguez 6; Kessie 7, Biglia 5,5 (Montolivo 4), Bonaventura 5,5 (Borini s.v.); Suso 5,5 (Locatelli 6), Kalinic 6, Calhanoglu 5,5.

Napoli: Reina 6; Hysaj 6, Albiol 7, Koulibaly 6,5, Mario Rui 6; Allan 6,5 (Rog s.v.), Jorginho 5,5, Zielinski 6; Callejon 5,5 (Hamsik), Mertens 5,5 (Milik 7), Insigne 6.

Roma: Alisson 6; Florenzi 6, Fazio 6,5, Jesus 6, Kolarov 6; Lo. Pellegrini 6 (Gonalons 6), De Rossi 6,5 (Strootman s.v.), Nainggolan 4,5; Under 6 (Schick s.v.), Dzeko 5,5, El Shaarawy 5,5.

Sampdoria: Belec 6; Bereszynski 5, Ferrari 5,5, Andersen 6, Regini 5,5 (Strinic s.v.); Praet 5,5, Torreira 5,5, Linetty 5,5; Ramirez 5,5; Caprari 5 (Zapata 5,5), Kownacki 5,5 (Alvarez s.v.).

Sassuolo: Consigli 8; Lemos 7 (Letschert s.v.), Acerbi 7, Dell’Orco 6,5; Adjapong 7, Missiroli 6,5, Magnanelli 6,5, Duncan 6,5, Rogerio 6,5; Politano 7 (Babacar 6), Berardi 7 (Ragusa s.v.).

Spal: Gomis 7; Cionek 5,5, Salamon 5.5, Felipe 5,5; Schiavon 5 (Schiattarella 6), Kurtic 5,5, Luiz 5, Grassi 7 (Bonazzoli s.v.), Costa 5; Paloschi 5 (Floccari s.v.), Antenucci 6.

Torino: Sirigu 6; N’Koulou 6, Burdisso 5,5, Moretti 5,5; De Silvestri 7, Rincon 6, Baselli 6 (Edera s.v.), Ansaldi 6 (Berenguer 6,5); Iago Falque 6,5 (Acquah s.v.), Ljajic 7; Belotti 7.

Udinese: Bizzarri 6; Nuytinck 6,5, Danilo 6, Samir 6; Stryger Larsen 6,5, Barak 7, Behrami 6, Hallfredsson 6,5, Jankto 6,5 (Maxi Lopez s.v.); De Paul 5,5 (Perica s.v.); Lasagna 5,5 (Balic s.v.).

Per conoscere anche ammoniti ed espulsi, i top, i flop e gli assist di giornata, visita la pagina dedicata di Bettix.

Eccoci giunti all’ultimo atto di questo campionato 2017/2018, con la maggior parte dei verdetti già definiti, ma altri ancora da scoprire. Di certo ci sono la Juventus campionessa d’Italia per il settimo anno consecutivo, la partecipazione alla prossima Champions League dei bianconeri assieme a Napoli e Roma e la retrocessione diretta in Serie B di Benevento ed Hellas Verona. Ancora da decidere, invece, la quarta squadra che accederà direttamente alla Champions del prossimo anno; sarà una tra Lazio e Inter che, domenica sera, si affronteranno all’Olimpico, con i nerazzurri che hanno un’unica possibilità per raggiungere l’obbiettivo: vincere. Chi perderà tra le due accederà di diritto alla prossima Europa League assieme al Milan e ad una tra Atalanta (alla quale basta un punto) e Fiorentina. Infine, nella zona bassa sarà sfida retrocessione tra Spal e Crotone (entrambe a 35 punti), con questi ultimi svantaggiati negli scontri diretti e che dovranno affrontare il Napoli furi casa.

Di seguito, potete trovare tutti i consigli di Bettix sulle scommesse, per realizzare pronostici vincenti anche in quest’ultima, avvincente giornata della Serie A 2017/2018.

 

Pagina successiva »

Privacy