icon-ita-eng

ENGLISH VERSION - OTHER LANGUAGES
You can read this post by selecting English from the drop-down menu [Select Language ^] at the top of the page.

Crollo del mercato azionario e Coronavirus secondo l’astrologia

Postato da AstroloGoal | Varie | sabato 29 febbraio 2020 7:39 pm

Articolo di Raymond Merriman

Da dove iniziare dopo una settimana come questa?

Suppongo che si potrebbe iniziare con la gratitudine per le persone che apprezzano così tanto il tuo lavoro. Quindi, grazie a tutti coloro che hanno inviato e-mail, messaggi, telefonate, ecc., lodandomi per le previsioni fatte nel libro Previsioni 2020. Nel libro avevo previsto un crollo nel mercato azionario, idealmente atteso entro marzo 2020, che avrebbe superato il calo più marcato del 2019 (7,5%), ma probabilmente non più acuto del declino che ha avuto luogo tra ottobre e dicembre 2018 (19,2% nel DJIA, oltre il 20% nello S&P). Tuttavia, avere ragione nell’allertare i lettori sul grave ribasso che è appena accaduto (e che potrebbe essere ancora in corso) non è qualcosa su cui poter fondare una reputazione. Come analista di mercato, sei bravo solo quanto la tua ultima previsione mentre più importante ancora è la successiva. Prevedere il picco di un mercato è una cosa. Predire il fondo che ne segue, e l’eccezionale opportunità di acquisto che si presenterà, è altrettanto importante e stimolante.

C’è un vecchio detto che ripeto a tutti gli studenti delle mie classi MMA: “I mercati salgono a gradini e scendono in ascensore”. Nell’ultima settimana, sembrava che tutti i cavi che reggevano l’ascensore si fossero rotti, poiché i mercati azionari di tutto il mondo hanno registrato cali record giornalieri e settimanali. Ci si chiede se queste strutture (ascensori, edifici, economie, governi) siano state costruite sulla sabbia, come un mazzo di carte, o come qualcosa di sostanziale destinato a durare. Lo scopriremo presto, poiché la Luna piena dell’8-9 marzo avrà luogo con Sole e Nettuno congiunti in Pesci, e Mercurio terminerà questo ciclo retrogrado particolarmente infido.

Non sono stati solo i mercati azionari mondiali a essere duramente colpiti la scorsa settimana. Così hanno fatto il greggio, l’oro, l’argento e il dollaro USA. Ma come si spiega che l’oro e l’argento siano caduti così duramente insieme al dollaro USA? Solo con Mercurio retrogrado in Pesci. D’altra parte, è stata una settimana fantastica per i titoli del tesoro e le valute, poiché i tassi d’interesse a lungo termine negli Stati Uniti sono scesi a un nuovo minimo storico. Questa è più una funzione del ciclo Saturno/Plutone, come indicato nei grafici e negli studi forniti nel libro Previsioni 2020. Ma non preoccupatevi. Questo basso tasso d’interesse probabilmente non durerà a lungo, secondo quegli studi. Come nota a margine, se non avete ancora acquistato una copia del libro Previsioni 2020 in italiano e desiderate avere un’idea di come sarà il resto dell’anno, lo potete fare a questo link.

Ci sono così tante cose in questo momento, secondo gli studi geocosmici e ciclici, che ci vorrebbero alcune pagine per spiegarle adeguatamente. Un buon punto di partenza è il fenomeno planetario più significativo in vigore nel 2020, e cioè – era – la congiunzione Saturno/Plutone (che avviene ogni 32-37 anni) nel Capricorno del 12 gennaio. Con una sfera di circa due anni può avere una correlazione con le condizioni del mondo. Nello studio dell’astrologia, Plutone riguarda eventi o condizioni che minacciano la vita umana e/o i sistemi operativi. Saturno riguarda le strutture e le basi, come edifici, governi, il sistema finanziario mondiale e l’economia. Il Coronavirus e il dramma che si sta svolgendo rappresentano davvero una tale minaccia, sia per le vite che per i sistemi di funzionamento umano. E sì, le ultime due volte in cui si è verificato questo ciclo a lungo termine hanno coinciso con altrettante minacce alla vita umana, con lo scoppio dell’Aids nell’ultimo caso all’inizio degli anni ’80 e la polio tra la metà e la fine degli anni ’40. In ogni caso, furono scoperte delle cure e la minaccia fu infine contenuta.

Successivamente, consideriamo la congiunzione Giove/Plutone, che si verificherà tre volte a causa del moto retrogrado di Giove nel 2020. Il primo passaggio sarà il 4 aprile 2020. L’ultima volta che questa congiunzione si è svolta è stata l’11 dicembre 2007, il mese stesso in cui iniziò la “Grande recessione”, e solo due mesi dopo il massimo storico di allora formatosi nel Dow Jones Industrial Average l’11 ottobre 2007. Il massimo storico nel DJIA ora si è verificato il 12 febbraio, un po’ meno di 2 mesi prima che questo aspetto si svolgesse. Interessante. Ma se torniamo indietro e studiamo gli 11 casi precedenti (dal 1860), scopriremmo che vertici di cicli a lungo termine si sono verificati entro due mesi e più spesso erano picchi piuttosto che fondi.

Abbiamo già fornito studi approfonditi nel libro Previsioni 2020 circa il transito di Giove tra il 10º Sagittario e il 20º Capricorno, dimostrando la sua corrispondenza del 90% con picchi di cicli a lungo termine negli indici azionari statunitensi. Giove attraverserà il 20º Capricorno nelle prossime due settimane e lo farà di nuovo due volte prima di novembre. Questo è stato uno dei fattori per la nostra previsione di un importante picco di mercato che poteva essere raggiunto entro marzo 2020. Pertanto, abbiamo tre principali cicli planetari a lungo termine che sono correlati storicamente con importanti massimi nelle azioni statunitensi e/o implicitamente – attraverso i loro significati astrologici – con qualcosa di grande (cioè un “cigno nero”) – che possa accadere nel mondo causando una grave perturbazione nell’attività umana e che potrebbe essere riflesso nel prezzo degli indici azionari mondiali.

Ora ci sono fattori planetari più brevi che potrebbero restringere il tempo attuale come importante. Ma realisticamente, nessun astrologo professionista dipenderebbe esclusivamente da questi aspetti geocosmici a breve termine per fare una previsione che possa descrivere il tipo estremo di performance dei mercati cui abbiamo assistito la scorsa settimana. Eppure, nel contesto dei più grandi cicli planetari appena descritti, Mercurio retrogrado in Pesci, ad esempio, che è iniziato il 16 febbraio e terminerà il 9 marzo, può rappresentare spesso un momento difficile per ottenere fatti chiari e raccogliere informazioni sufficienti per prendere una decisione corretta. Ma in Pesci la sfida di ottenere dati precisi o informazioni sufficienti è ancora più impegnativa. Inoltre, quando i mercati iniziano a dare slancio al rovescio della medaglia, questa mancanza di dati adeguati può portare a speculazioni selvagge, che a loro volta alimentano l’isteria e che possono portare al panico, specialmente nel contesto di Giove (esagerazione) che si avvicina a Plutone in Capricorno (paura). Per non parlare, ovviamente, di Saturno che è anch’esso nel Capricorno, e questi sono i due pianeti principali legati alla “paura” (mentre Giove e Sagittario si riferiscono alla “avidità”).

Il punto interessante qui è che Mercurio entrerà brevemente in Acquario questa settimana, fino al 16 marzo, un periodo che ha un simbolismo di supporto a una nuova scoperta per affrontare una crisi urgente. Saturno seguirà col proprio ingresso nell’Acquario (scoperte scientifiche) il 21 marzo.

Un altro fattore geocosmico che alcuni astrologi hanno attribuito alla forza del declino della scorsa settimana è il transito di Marte sul nodo sud della Luna, avvenuto il 24 febbraio. È vero che un aspetto di Marte può dare più “fuoco e furia” a qualunque altra cosa stia succedendo. Ma da solo, non è sufficiente a giustificare una prospettiva attendibile di un declino del mercato, per non parlare di una di queste dimensioni. Se si guarda indietro alla storia di questo evento geocosmico, la correlazione è piuttosto debole e incoerente, anche se ci sono stati un paio di casi in cui si sono verificate grandi vendite, come l’enorme calo dell’ottobre 1987. Ma dato che quest’aspetto accade circa ogni 18-22 mesi, si tratta di eccezioni piuttosto che di regole e richiedono almeno 2-3 altri indicatori geocosmici per supportare tale previsione. Di per sé, trovo che la correlazione Marte/Nodo con notevoli ribassi del mercato azionario sia affidabile circa il 20%, usando gli ultimi 40 casi.

Ora concludiamo con ciò che sta accadendo attualmente. Venere in Ariete (una combinazione di “detrimento”) ha iniziato il suo aspetto quadrato con lo “Stellium del Capricorno”. Cioè, ha quadrato Giove (esagerazione) il 23 febbraio. Ha quadrato Plutone venerdì 28 febbraio. E concluderà col quadrato a Saturno martedì 3 marzo. Una delle nostre regole è che qualsiasi mercato in ribasso durante un aspetto disarmonico di Venere con Saturno è un candidato per un’inversione (rally) entro due giorni di borsa. Il giorno successivo, il 4 marzo, Venere entrerà nel suo segno dominante del Toro, dove è forte, e Mercurio tornerà indietro in Acquario, dove è aperto alle invenzioni e alle scoperte, e meno vulnerabile all’isteria causata dalla mancanza di informazioni. Questo offre speranza ai mercati, secondo me. Poco dopo, la luna piena si verificherà l’8-9 marzo, mentre Sole e Nettuno si congiungeranno nel segno dei Pesci (ci sarà ancora un po’ di confusione e incredulità). Venere si unirà a Urano e Mercurio terminerà il suo moto retrogrado nello stesso periodo, l’8-9 marzo.

Nel frattempo, cercate di rimanere calmi, cercate dati precisi ed evitate l’isteria causata da ipotesi diffuse da altri. Usate il vostro buon senso.

Tratto da MMA Weekly Column: March 2, 2020 (Published February 28, 2020)


In esclusiva per AstroloGoal, il libro Previsioni 2020 di Ray Merriman, il prezioso volume annuale di previsioni astrologiche, con le più accurate proiezioni di borsa e mercati finanziari, economia, politica internazionale, finalmente disponibile in italiano. Merriman è un grande esperto sia di astrologia che di analisi dei mercati e dirige una società di consulenza operativa finanziaria specializzata in mercati azionari, valutari, metalli preziosi e materie prime. I suoi libri sono pubblicati in tutto il mondo.

Non perdere l’occasione di conoscere i futuri scenari della finanza, dell’economia e della politica mondiale! Da un esperto riconosciuto di fama internazionale, l’oroscopo 2020 di Raymond A. Merriman, finalmente in italiano!


Get your password by making a small donation.

Con una donazione ottieni la password per visualizzare il contenuto protetto e sostieni la nostra attività di ricerca nell'ambito dell'astrologia scientifica.

 
 

ASTRO TIPS OF THE WEEK - ASTRO PRONOSTICI DELLA SETTIMANA

ResourcesResourcesResources

Nessun commento»

No comments yet - Ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post.TrackBack URI

Leave a comment - Lascia un commento

Privacy