icon-ita-eng

ENGLISH VERSION - OTHER LANGUAGES
You can read this post by selecting English from the drop-down menu [Select Language ^] at the top of the page.

Consigli Fantacalcio 12a Giornata Serie A – Probabili Formazioni e Marcatori

Postato da AstroloGoal | Fantacalcio | mercoledì 6 novembre 2019 4:51 pm

fantacalcio-astrologoal-oddschecker

Serie A – 12a giornata: probabili formazioni, consigli per il fantacalcio e marcatori

 

SASSUOLO – BOLOGNA: venerdì 8 novembre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Marlon, Romagna, Peluso; Traore, Magnanelli, Duncan; Berardi, Defrel, Boga

Bologna (4-2-3-1): 4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Bani, Krejci; Dzemaili, Svanberg; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio

CONSIGLI:

Mister De Zerbi si affida al 4-3-3 con Boga e Djuricic in ballottaggio per affiancare in avanti Berardi e Defrel, meglio il secondo per una probabile marcatura secondo le nostre proiezioni. Consigliati anche Marlon e Romagna in difesa mentre eviteremo Magnanelli che sostituisce lo squalificato Obiang. Nel Bologna, Soriano dovrebbe confermarsi ad alti livelli, come anche Orsolini, entrambi consigliati alle spalle di uno tra Palacio e Santander, meglio il secondo. Da evitare l’acciaccato Dijks. Marcatore in qualsiasi momento: Defrel (miglior quota 3.30), Orsolini (miglior quota 4.00).

 

BRESCIA – TORINO: sabato 9 novembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Brescia (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Cistana, Gastaldello, Mateju; Bisoli, Tonali, Zmrhal; Romulo; Balotelli, Donnarumma

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Nkoulou; Aina, De Silvestri, Rincon, Meitè, Ansaldi; Belotti, Verdi

CONSIGLI:

Verso la conferma di Romulo dietro Balotelli e Donnarumma, meglio il terzo come probabile marcatore. In mezzo al campo dovrebbero imporsi con autorità Zmrhal, Bisoli e Mateju, tutti consigliati come anche i difensori Sabelli e Cistana. Molto bene anche Alfonso tra i pali. Per il Toro, davanti all’ottimo Sirigu consigliamo il terzetto difensivo al completo, mentre in mediana Meité si candida a potenziale marcatore a sorpresa, secondo le nostre proiezioni. Bene anche il rientrante Rincon. Tra Belotti e Verdi in attacco, preferiamo il subentrante Zaza. Marcatore in qualsiasi momento: Donnarumma (miglior quota 2.50), Meité (miglior quota 11.00).

 

INTER – VERONA: sabato 9 novembre, ore 18:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Lautaro Martinez, Lukaku

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Dawidowicz, Gunter; Faraoni, Amrabat, Pessina, Lazovic; Verre, Zaccagni; Salcedo

CONSIGLI:

Conte ritrova Sensi e Asamoah, entrambi consigliati, con quest’ultimo in ballottaggio con Biraghi. A destra rivedibile Candreva. Dietro bene sia Skriniar che De Vrij, peraltro a rischio turnover. In attacco Martinez si candida a probabile marcatore, secondo le nostre proiezioni. Attenzione a Lazaro e Politano da subentranti. Raccomandato Handanovic tra i pali. Per gli ospiti, torna Gunter in difesa dove al posto dell’infortunato Kumbulla giocherà Dawidowicz, entrambi consigliati. Out Veloso, in mediana largo a Pessina. In avanti scalpita Salcedo, ben supportato da Verre e Zaccagni, meglio il primo per un gol a sorpresa. Marcatore in qualsiasi momento: Lautaro Martinez (miglior quota 2.00), Verre (miglior quota 6.50).

 

NAPOLI – GENOA: sabato 9 novembre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne; Milik, Mertens

Genoa (4-2-3-1): Radu; Ghiglione, Romero, Zapata; Ankersen; Schone, Lerager; Pandev, Saponara, Agudelo; Pinamonti

CONSIGLI:

Fuori Allan per una distorsione, in mezzo dovrebbe essere la gara di Fabian Ruiz, consigliato, come anche di Milik e Mertens che non dovrebbero lassciare scampo a Radu, fortemente a rischio malus, e segnare almeno un gol a testa. Bene Meret tra i pali, consigliato portiere della settimana. Per il Grifone, fuori Kouamé per impegni nazionali, nel 4-2-3-1 di Thiago Motta è Pinamonti l’unica punta, ben supportato da Pandev e Saponara, consigliati, e Agudelo. Evitabili Ankersen e Radovanovic. Marcatore in qualsiasi momento: Milik (miglior quota 1.85), Mertens (miglior quota 1.95).

 

CAGLIARI – FIORENTINA: domenica 10 novembre, ore 12:30

FORMAZIONI PROBABILI:

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Klavan, Pisacane, Pellegrini; Nandez, Rog, Nainggolan; Castro; Joao Pedro, Simeone

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Venuti; Sottil, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Boateng, Chiesa

CONSIGLI:

Dovrebbe essere confermata la formazione che ha sbancato Bergamo. Per questo turno in difesa consigliamo Faragò e Pisacane. Da evitare invece Olsen, a forte rischio malus. Bene le due punte Joao Pedro e Simeone, col primo favorito per una marcatura. Nel ballottaggio tra Nandez e Oliva preferiamo il primo. Attenzione a Ionita da subentrante. Nella viola, tra Chiesa e Boateng sul fronte avanzato raccomandiamo il primo per una probabile marcatura, ma anche Pulgar in qualità di rigorista. Dietro torna Pezzella dopo la squalifica ma noi gli preferiremo Milenkovic. Molto bene anche Sottil in fascia e Dragowski tra i pali. Marcatore in qualsiasi momento: Joao Pedro (miglior quota 2.70), Pulgar (miglior quota 3.60).

 

LAZIO – LECCE: domenica 10 novembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Cataldi, Lulic; Luis Alberto; Immobile

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Meccariello, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Petriccione; Mancosu; Falco, Lapadula

CONSIGLI:

Out per noie muscolari Radu, Marusic, Correa e da valutare Caicedo, in avanti dovrebbero esserci Luis Alberto e Immobile, col consigliato Cataldi in mediana. Dietro a svettare Acerbi e Bastos, col secondo anche marcatore a sorpresa. Da rivedere Milinkovic-Savic. Per il Lecce, in forse Tabanelli e Babacar, spazio in avanti a Lapadula, ben sostenuto da Falco e Mancosu, meglio il primo per un gol. Torna l’ispiratissimo Tachtisidis in regia, consigliato, non supportato a dovere da Majer e Petriccione, rivedibili secondo le nostre prioiezioni. In difesa raccomandiamo il solo Meccariello. Sconsigliato Gabriel tra i pali. Marcatore in qualsiasi momento: Bastos (miglior quota 5.00), Falco (miglior quota 5.50).

 

SAMPDORIA – ATALANTA: domenica 10 novembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Sampdoria (4-4-2): Audero; DePaoli, Colley, Murillo, Murru; Rigoni, Ekdal, Bertolacci, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens, Malinovskyi; Gomez, Muriel

CONSIGLI:

Recuperato Quagliarella, puntiamo sul capocannoniere del campionato scorso per una rete a Marassi, dove sarà affiancato da un positivo Gabbiadini. In mezzo al campo ballottaggio tra Bertolacci e Vieira, consigliati entrambi come anche Colley e Murru in difesa, dove invece convincono meno DePaoli e Murillo. Bene Ekdal in mediana, sconsigliato Audero tra i pali. Evitabile Ramirez. Gasperini dovrebbe sostituire lo squalificato Ilicic con Malinovskyi, sconsigliato al pari di Palomino in difesa e Gosens in mezzo, dove invece dovrebbero imporsi con autorità Hateboer, De Roon e Freuler. Bene anche Masiello. Puntiamo a occhi chiusi sulla straordinaria forma del Papu Gomez, primo candidato al gol, insieme a Muriel. Marcatore in qualsiasi momento: Quagliarella (miglior quota 2.50), Gomez (miglior quota 2.60).

 

UDINESE – SPAL: domenica 10 novembre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Opoku, Jajalo, Mandragora, De Paul, Sema; Okaka, Nestorovski

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Strefezza, Murgia, Missiroli, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari

CONSIGLI:

Gotti dovrebbe confermare Nuytinck, unico consigliato in una difesa da rivedere, con Opoku e Sema sulle fasce, meglio il secondo, e il fumoso Nestorovski di punta al fianco del sempre pericoloso Okaka. Torna Cionek, sconsigliato, nella difesa spallina al posto dello squalificato Igor. Spazio ai rivedibili Missiroli e Murgia in mediana, dove invece Strefezza e l’ottimo Reca dovrebbero giganteggiare. In attacco preferiremo Floccari a Petagna. Kurtic ispiratissimo in mezzo al campo, favorito anche come probabile marcatore. Berisha meglio di Musso tra i pali. Marcatore in qualsiasi momento: Okaka (miglior quota 3.25), Kurtic (miglior quota 4.80).

 

PARMA – ROMA: domenica 10 novembre, ore 18:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Dermaku, Pezzella; Kucka, Scozzarella, Barillà; Kulusevski, Cornelius, Gervinho

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Smalling, Fazio, Kolarov; Mancini, Veretout; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Dzeko

CONSIGLI:

Recuperato Cornelius, consigliamo l’attaccante danese nel tridente con Gervinho e Kulusevski, tutti candidati al gol ma coll’ivoriano favorito in quanto ex di turno. Bene Scozzarella in cabina di regia e Barillà. Da rivedere Pezzella in fascia e Sepe tra i pali. Nella retroguardia giallorossa ritorna Fazio, unico consigliato in una difesa che potrebbe presentare delle sbavature. Nel ballottaggio tra Spinazzola e Florenzi, preferiamo il secondo, come in avanti tra Under e Kluivert. Bene Mancini, in difficoltà Veretout. Ottimi Dzeko e Pastore, principali indiziati per una marcatura. Marcatore in qualsiasi momento: Gervinho (miglior quota 3.50), Dzeko (miglior quota 2.10).

 

JUVENTUS – MILAN: domenica 10 novembre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer, Paquetà; Rebic, Piatek, Callahnoglu

CONSIGLI:

Sarri dovrebbe schierare Alex Sandro e Khedira dall’inizio, meglio il secondo secondo le nostre proiezioni che privilegiano anche un ispirato Ramsey a supporto dei positivi Dybala e Ronaldo, quest’ultimo a forte odore di marcatura allo Stadium. Attenzione anche a Pjanic e Bernardeschi da subentrante. Pioli rispolvera Duarte, unico consigliato in una difesa con molti grattacapi. Nel trio avanzato, tra Rebic, Piatek e Calhanoglu, preferiremo decisamente il croato, anche per un gol a sorpresa. In mezzo al campo consigliamo il solo Kessiè, mentre Bennacer e Paquetà potrebbero deludere. Donnarumma a forte rischio malus, al contrario dell’affidabile Szczesny. Marcatore in qualsiasi momento: Ronaldo (miglior quota 1.90), Rebic (miglior quota 4.80).


In arrivo a dicembre, in esclusiva per AstroloGoal, il libro Previsioni 2020 di Ray Merriman, il prezioso volume annuale di previsioni astrologiche tradotto in italiano, con le più accurate proiezioni di borsa e mercati finanziari, economia, politica internazionale e un dettagliato oroscopo dedicato a ciascun segno zodiacale. Merriman è un grande esperto sia di astrologia che di analisi dei mercati e dirige una società di consulenza operativa finanziaria specializzata in mercati azionari, valutari, metalli preziosi e materie prime. I suoi libri sono pubblicati in tutto il mondo.

Non perdere l’occasione di conoscere i futuri scenari della finanza, dell’economia e della politica mondiale! Da un esperto riconosciuto di fama internazionale, l’oroscopo 2020 di Raymond A. Merriman, finalmente in italiano!


ASTRO TIPS OF THE WEEK - ASTRO PRONOSTICI DELLA SETTIMANA

ResourcesResourcesResources

Nessun commento»

No comments yet - Ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post.TrackBack URI

Leave a comment - Lascia un commento

Privacy