icon-ita-eng

ENGLISH VERSION - OTHER LANGUAGES
You can read this post by selecting English from the drop-down menu [Select Language ^] at the top of the page.

Consigli Fantacalcio 9a Giornata Serie A – Probabili Formazioni e Marcatori

Postato da AstroloGoal | Fantacalcio | venerdì 25 ottobre 2019 9:46 am

fantacalcio-astrologoal-oddschecker

Serie A – 9a giornata: probabili formazioni, consigli per il fantacalcio e marcatori

 

VERONA – SASSUOLO: venerdì 25 ottobre, ore 20:45

FORMAZIONI PROBABILI:

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Pessina, Salcedo; Stepinski

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Marlon, Peluso, Tripaldelli; Traore, Obiang, Duncan; Berardi, Caputo, Defrel

CONSIGLI:

In difesa mister Juric può contare sull vigoroso apporto di Kumbulla e Rrahmani mentre Amrabat e Faraoni in spinta dovrebbero fare la differenza in mezzo al campo. Tra gli attaccanti meriterebbe una chance Tutino, mentre Stepinski si fa preferire a Salcedo per una probabile marcatura. De Zerbi potrebbe rilanciare Defrel dal primo minuto, consigliato per un gol insieme a Caputo. Nella difesa in emergenza per le molte assenze, potrebbe spiccare Marlon. Attenzione a Boga da subentrante. Bene Consigli tra i pali. Marcatore in qualsiasi momento: Stepinski (miglior quota 3.50), Defrel (miglior quota 4.00).

 

LECCE – JUVENTUS: sabato 26 ottobre, ore 15:00

FORMAZIONI PROBABILI:

Lecce (4-3-2-1): Gabriel; Meccariello, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Tabanelli; Mancosu, Falco; Babacar

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Higuain, Dybala

CONSIGLI:

Babacar si candida a pericolo pubblico numero uno nell’attacco salentino dove Falco si fa preferire a Mancosu, a supporto della punta senegalese. A centrocampo bene sia Tachtisidis che Tabanelli, mentre in difesa punteremo su Rossettini e Calderoni. Tra i bianconeri cercano spazio i consigliati Matuidi e Emre Can, mentre Bernadeschi, Dybala e Higuain si candidano a probabili marcatori, nonostante il turnover possa rimescolare le carte. Bene anche Alex Sandro. Marcatore in qualsiasi momento: Babacar (miglior quota 4.50), Bernardeschi (miglior quota 2.45).

 

INTER – PARMA: sabato 26 ottobre, ore 18:00 .

FORMAZIONI PROBABILI:

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Lazaro, Barella, Brozovic, Vecino, Asamoah; Lukaku, Lautaro

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Gagliolo, Pezzella; Kucka, Scozzarella, Barillà; Kulusevski, Cornelius, Gervinho

CONSIGLI:

In casa nerazzurra si spera di recuperare il consigliato Sensi. Godin e Skriniar sono una granzia in difesa, mentre davanti l’ottima forma di Lautaro Martinez lo rende il principale indiziato per una marcatura. In mediana brillano Vecino e Asamoah. Attenzione anche a Matteo Politano per un gol a sorpresa da subentrante. Per i ducali, l’infortunio di Inglese aprirebbe le porte in attacco al sorprendente Cornelius, consigliatissimo se non fosse per il forte dolore ai flessori. Bene Scozzarella in mezzo al campo. Da inserire obbligatoriamente Handanovic tra i portieri favoriti della settimana. Marcatore in qualsiasi momento: Lautaro Martinez (miglior quota 2.00), Politano (miglior quota 2.50).

 

GENOA – BRESCIA: sabato 26 ottobre, ore 20:45 .

FORMAZIONI PROBABILI:

Genoa (4-4-2): Radu; Romero, Zapata, Biraschi; Ghiglione, Schone, Radovanovic, Lerager, Pajac; Pinamonti, Kouamé

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Romulo; Spalek; Balotelli, Donnarumma

CONSIGLI:

Il nuovo mister Thiago Motta si affiderà al tandem d’attacco PinamontiKoumé per esordire con una vittoria e le nostre proiezioni confermano il secondo come probabile marcatore. Bene anche Ghiglione e Barreca laterali di difesa. Per gli ospiti, dietro si consiglia il confermato Mateju, in mezzo Bisoli e davanti Donnarumma che potrebbe tornare al gol. Marcatore in qualsiasi momento: Kouamé (miglior quota 2.75), Donnarumma (miglior quota 2.95).

 

BOLOGNA – SAMPDORIA: domenica 27 ottobre, ore 12:30 .

FORMAZIONI PROBABILI:

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Bani, Krejci; Poli, Dzemaili; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Ferrari, Murru; Rigoni, Ekdal, Vieira, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella

CONSIGLI:

Ballottaggio tra Dijks e Krejci sulla corsia di sinistra col secondo favorito dalle nostre proiezioni, insieme al compagno di reparto Mbaye. Bene ancora Danilo dopo l’exploit di Torino. Davanti Palacio e Orsolini si fanno preferire a Soriano e Sansone per una marcatura. Attenzione ai subentranti Skov Olsen e Schouten. Ranieri conferma il 4-4-2. Consigliati Bereszynski e Murru in difesa, Vieira e Jankto in mediana e Quagliarella davanti. Bonazzoli si meriterebbe una chance. Tra i pali meglio Audero rispetto allo sconsigliato Skorupski. Marcatore in qualsiasi momento: Palacio (miglior quota 2.70), Quagliarella (miglior quota 2.95).

 

ATALANTA – UDINESE: domenica 27 ottobre, ore 15:00 .

FORMAZIONI PROBABILI:

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Djimsiti, Masiello; Hateboer, de Roon, Pasalic, Castagne; Malinovskyi; Ilicic, Muriel

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Samir; Ter Avest, Mandragora, Jajalo, de Paul, Sema; Okaka, Lasagna

CONSIGLI:

La disfatta di Champions potrebbe aprire uno spiraglio a Malinovskyi, sconsigliato rispetto a un Gomez in forma smagliante, che con Ilicic e Muriel in avanti potrebbe far vedere i sorci verdi alla retroguardia ospite, nella quale si rivedrà dal primo minuto Becao, comunque consigliato a differenza delle fasce coperte da Ter Avest e Sema. Ancora in ombra De Paul, Okaka si fa preferire al vivace Lasagna per una marcatura. Dalla panchina meglio Pussetto e Fofana rispetto a Nestorovski. In porta si raccomanda Gollini rispetto a un Musso a forte rischio malus. Per gli orobici in mezzo al campo in evidenza Pasalic. Marcatore in qualsiasi momento: Ilicic (miglior quota 2.35), Gomez (miglior quota 2.40).

 

SPAL – NAPOLI: domenica 27 ottobre, ore 15:00 .

FORMAZIONI PROBABILI:

Spal (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Sala, Missiroli, Valdifiori, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Llorente, Mertens

CONSIGLI:

Mister Semplici potrà contare su un Kurtic tirato a lucido e un attento Reca in mediana, mentre in avanti meglio Floccari rispetto a Petagna, ancora alle prese con un malanno al ginocchio. Berisha tra i pali è sconsigliato, come Valdifiori e Cionek. Tra gli azzurri reduci dalla vittoria di Champions dovrebbe trovare spazio Zielinski in mezzo al campo, dove potrebbe mettersi in evidenza Callejon, anche per un gol a sorpresa. Bene la difesa con Koulibaly e Di Lorenzo sugli scudi mentre in avanti si dovrebbero rivedere sia Mertens che Llorente. Marcatore in qualsiasi momento: Floccari (miglior quota 4.50), Callejon (miglior quota 2.95).

 

TORINO – CAGLIARI: domenica 27 ottobre, ore 15:00 .

FORMAZIONI PROBABILI:

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, NKoulou, Lyanco; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité, Ansaldi; Verdi, Belotti

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Ceppitelli, Pisacane, Lu. Pellegrini; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone

CONSIGLI:

Meitè di nuovo in mezzo al campo, consigliato insieme a Rincon e all’ispirato Ansaldi, favorito anche per un gol a sorpresa. In attacco Verdi potrebbe avere una chance per incidere al fianco di Belotti. Dietro si sconsiglia De Silvestri per questo turno. Per gli ospiti, ballottaggio tra Castro e Cigarini per un posto in mezzo al campo, col secondo favorito dalle nostre proiezioni. In difesa punteremo su Pisacane e Faragò mentre in avanti Joao Pedro si fa preferire a Simeone per una marcatura. Tra i portieri si raccomanda Sirigu. Marcatore in qualsiasi momento: Ansaldi (miglior quota 10.00), Joao Pedro (miglior quota 4.60).

 

ROMA – MILAN: domenica 27 ottobre, ore 18:00 .

FORMAZIONI PROBABILI:

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Pastore, Veretout; Florenzi, Zaniolo, Perotti; Dzeko

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Biglia, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu

CONSIGLI:

La squalifica di Kluivert e l’infortunio di Cristante lasciano spazio a Perotti e Pastore, consigliati, mentre in avanti punteremo a occhi chiusi su Dzeko. In difesa potrebbero subire sia Smalling che Spinazzola. Tra Piatek e Leao per il ruolo di punta centrale preferiamo il secondo, anche come probabile marcatore, nonostante il ritorno al gol del polacco. Bene anche Suso e Calhanoglu nel tridente offensivo ma attenzione al subentrante Rebic. Nel ruolo di metronomo Biglia si fa preferire allo sconsigliato Bennacer. Molto bene Kessié. Marcatore in qualsiasi momento: Dzeko (miglior quota 2.33), Leao (miglior quota 4.00).

 

FIORENTINA – LAZIO: domenica 27 ottobre, ore 20:45 .

FORMAZIONI PROBABILI:

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Ribery, Chiesa

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile

CONSIGLI:

Formazione tipo per Montella con Chiesa e il subentrante Vlahovic favoriti dalle nostre proiezioni come probabili marcatori. Consigliato anche Castrovilli in mediana, dove il solo Caceres non sembrerebbe all’altezza per questo turno. Gli ospiti si affideranno ai recuperati Luis Alberto e Lucas Leiva in mezzo al campo, a supporto di un Immobile che prevediamo ancora determinante. In avanti Correa meglio di Caicedo, sconsigliato. Bene entrambi i portieri. Marcatore in qualsiasi momento: Chiesa (miglior quota 3.00), Immobile (miglior quota 2.38).

ASTRO TIPS OF THE WEEK - ASTRO PRONOSTICI DELLA SETTIMANA

ResourcesResourcesResources

Nessun commento»

No comments yet - Ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post.TrackBack URI

Leave a comment - Lascia un commento

Privacy